D’Ambrosio: “Inter, cambiato modo di lavorare. Niente rammarico, ruolo…”

Articolo di
8 Dicembre 2020, 13:56
Danilo D'Ambrosio Inter Danilo D’Ambrosio Inter
Condividi questo articolo

D’Ambrosio era presente in conferenza stampa assieme a Conte (vedi articolo). Alla vigilia di Inter-Shakhtar Donetsk il difensore di Caivano ha parlato delle difficoltà della partita di domani, del suo ruolo e di cosa è cambiato rispetto al passato.

CONFERENZA D’AMBROSIO – Questa la conferenza stampa di Danilo D’Ambrosio alla vigilia di Inter-Shakhtar Donetsk.

C’è rammarico per il rischio eliminazione?

Il rammarico è che il risultato non dipende da noi. Per far sì che a fine partita non ci sia il rammarico che abbiamo adesso dobbiamo fare assolutamente i tre punti e non avere nessun rimpianto domani sera.

Il ruolo ideale per D’Ambrosio è esterno di centrocampo o terzo di difesa?

L’anno scorso sì, è vero, ho giocato più da quinto che da terzo. Il mister, col suo modo di allenare, ti dà la possibilità di giocare al meglio in qualsiasi posizione del campo. Ti dà tantissime soluzioni, quindi non è un problema giocare da una parte o dall’altra. L’importante è il collettivo e raggiungere gli obiettivi che ci prefissiamo come singoli giocatori e squadra.

Sei un veterano di questa squadra, è la più forte da quando sei all’Inter? Può arrivare in fondo come l’anno scorso?

Secondo me non è giusto fare paragoni con le squadre degli anni passati, anche se è tanto che sono qui. Di sicuro, rispetto agli anni passati, mi sento di dire che è cambiato il modo di lavorare, di approcciarsi a questa maglia. Sono certo che si continuerà a crescere, perché c’è una mentalità di sicuro vincente.

Avete incontrato lo Shakhtar Donetsk ad agosto, 5-0, partita dominata e vinta. Poi c’è stata una partita dominata, ma senza gol e con un rigore negato. Per D’Ambrosio che canovaccio avrà la partita di domani?

Domani sarà una partita a sé, piena di ostacoli. Ogni volta che abbiamo affrontato questa squadra quando abbiamo calato la concentrazione ci hanno creato problemi. Dobbiamo dare tutti il 110% per portare a casa i tre punti e non avere nessun tipo di rimpianto, a prescindere dagli altri risultati.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.