Interviste

Cordoba: «Inter, troverai un Venezia imprevedibile! Sognavo tutto questo»

L’Inter sabato andrà a sfidare il Venezia di Paolo Zanetti nel match valido per la quattordicesima giornata di Serie A (vedi articolo). Una partita sicuramente speciale per Ivan Cordoba, ex nerazzurro e ora dirigente del club veneto. Di seguito le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport

NUOVO RUOLO – L’Inter sabato sfiderà il Venezia allo stadio “Pier Luigi Penzo”. Non sarà una partita come tutte le altre per Ivan Cordoba, ex difensore nerazzurro e ora dirigente del club veneto: «E’ stata una situazione curiosa perché conosco questo amico architetto americano e siamo arrivati alla società del Venezia che lui conosceva bene. Ed è nato tutto da qui. Questa è stata quella situazione in cui dici ‘voglio sposare questa causa’ perché si fanno i progetti e non rimangono al vento. La dimostrazione di questo è che abbiamo portato a casa gente che ha lavorato al Barcellona, l’unica cosa che ci può rendere sostenibili è quella di puntare sui nostri giocatori giovani se vogliamo seguire l’esempio di realtà come Atalanta, Sassuolo e Udinese».

PROGETTO SERIO – Cordoba respinge il ruolo di porta fortuna: «Non mi piace sentirmi un talismano, siamo partiti che nn eravamo nemmeno favoriti per la salvezza in Serie B e siamo arrivati ai Playoff. Penso sia la dimostrazione di quanto può fare una squadra che ci crede e ha un progetto serio. Gli stranieri in squadra? Diciamo che ho un po’ di esperienza visto che sono stato in una delle squadre più internazionali al mondo».

SENZA RAMMARICO – Cordoba, per finire, descrive la grande emozione con la quale si avvicina alla sfida: «Come sarà incontrare l’Inter? Anche io mi chiedo come sarà, sarà un’emozione particolare. L’ho detto pochi giorni dopo essere arrivato qui che sognavo di giocare contro l’Inter i Serie A. Sarà una partita speciale, me la terrò nel cuore comunque vada. Non ci sarà né tristezza né rammarico perché sarà una partita speciale. Quanto finisce? Non lo so, penso che l’Inter sappia bene che troverà una squadra imprevedibile che nn rinuncia a giocare e che sicuramente dovranno preparare bene la partita».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button