IntervistePrimo Piano

Conte: «Inter, questo scudetto nei trionfi migliori! A Torino per il massimo»

Conte ha rilasciato la prima intervista dopo la vittoria dello scudetto con l’Inter. In collegamento con “90° minuto” su Rai Sport ha dato le prime sensazioni.

CAMPIONE!Antonio Conte celebra lo scudetto dell’Inter: «Sicuramente sarò rilassato. Andiamo a dormire molto contenti e molto felici, abbiamo fatto tanto per far tornare l’Inter a questi livelli. Siamo molto contenti. Questo scudetto lo colloco tra i successi migliori della mia carriera. Difficile, perché comunque non era per me una scelta facile andare all’Inter. Era un momento sicuramente dove la squadra non era competitiva per lottare per vincere qualcosa di importante. Andavo in una squadra che era avversaria della Juventus, dove ho giocato per tantissimo tempo. Ha dominato per nove anni in Italia, c’erano tutte le situazioni più negative che si potessero trovare. Ho accettato la sfida con grande voglia, penso che il lavoro abbia ripagato sicuramente tutti quanti dei sacrifici che abbiamo fatto».

DERBY D’ITALIA – Conte parla di Juventus-Inter: «Dobbiamo continuare a fare il massimo, cercheremo di conquistare il massimo da tutte le partite. Sarà una partita che conterà, ne mancano quattro e abbiamo il pregio di aver vinto lo scudetto con quattro giornate d’anticipo. Penso sia una cosa grandiosa fatta, andiamo a giocarcela. Sarà bello entrare allo Stadium, l’ho fatto tante volte da padrone di casa e ora lo faccio da avversario».

LA SVOLTA – Conte parla di quando è cambiata la stagione dell’Inter: «Io penso che il momento chiave sia stato, forse, nella settimana in cui siamo usciti dalla Champions League. Sono piovute critiche ovunque, esagerate. Non era facile, questo era un gruppo non abituato a essere competitivo per qualcosa di importante. Invece siamo stati bravi a compattarci, a prendere quelle critiche fin troppo eccessive e a utilizzarle per cercare di essere ancora più forti e protagonisti. Penso che quello sia stato il momento più difficile, anche perché si sentivano tante voci e critiche nei confronti miei e dei calciatori. C’è servito per completarci ancora di più».

PERMANENZA – Conte esclude problemi sul futuro: «Penso che in questo momento è giusto goderci questo scudetto. Non faremo l’errore di andare dietro a riunioni, liti eccetera. Abbiamo lavorato tanto, adesso da qui alla fine del campionato ci sarà tempo per fare tutte le cose che devono essere fatte. Niente e nessuno cercherà di rubarci questa gioia che abbiamo conquistato e che vogliamo goderci coi nostri tifosi».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh