Interviste

Conte: “Partita in due parti, nel secondo tempo abbiamo dominato”

L’Inter vince 1-0 contro la Lazio nel turno infrasettimanale valido per la quinta giornata del campionato di Serie A e continua la sua corsa in vetta alla classifica a punteggio pieno. Il tecnico nerazzurro Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport nell’immediato post-partita

PARTITA IN DUE PARTI – «Secondo me la partita va divisa in due parti, primo e secondo tempo. Nel primo tempo siamo partiti aggressivi tenendo il baricentro alto e loro ci aspettavano per ripartire in contropiede e su alcune palle perse ci hanno messo in difficoltà. Dopo il gol abbiamo preso più di qualche infilata, bisogna essere onesti e dire che è stato bravo Handanovic a fare grandi parate. Nel secondo tempo l’Inter è uscita con grande personalità, ha dominato e consolidato il successo, nel secondo tempo la Lazio non ha fatto nulla di particolare. E’ una vittoria pesante contro una squadra forte, che lavora con un ottimo tecnico come Simone e oggi si è visto perché hanno cambiato tanto rispetto al Parma ma con grande qualità».

GRANDE PERSONALITA’ – «Ho fatto i complimenti ai ragazzi, nel primo tempo non ero soddisfatto. Nel secondo tempo hanno mostrato personalità, di avere delle conoscenze e le hanno messe in atto. Il secondo tempo che magari qualcuno si aspettava di soffrire abbiamo dominato e creato tantissime occasioni, dovevamo sicuramente cercare di raddoppiare, ma stiamo parlando di una Lazio che fa paura anche sulle palle inattive, ha giocatori molto forti fisicamente, complimenti a loro ma anche ai miei ragazzi perché non era semplice e oggi hanno vinto una partita molto difficile».

NON SI PARLA DI SCUDETTO – «A me che si parli di scudetto non mi muove di una virgola, oggi avete visto la difficoltà che abbiamo avuto soprattutto nel primo tempo, però al tempo stesso dico che non fai cinque vittorie così. Diciamo che vengono dal lavoro, da una mentalità che si sta consolidando. C’è da crescere tanto, ci sono tanti calciatori, oggi Biraghi ha fatto l’esordio contro una grande squadra come la Lazio».

UNA PARTITA NON SEMPLICE – «Sicuramente dopo il primo gol ci siamo abbassati troppo e non solo ci siamo abbassati ma prendevamo dei filtranti tra centrocampista e centrocampista, in questi casi devi essere aggressivo ed evitare che arrivi la palla all’attaccante per il tiro. Una partita che sicuramente non era semplice».

ADESSO ARRIVERANNO SACCAGNATE? – «No, non ancora. Appena arriva un cattivo risultato sono pronti».

VITTORIA MOLTO DIFFICILE – «Sicuramente è una vittoria molto difficile questa, l’abbiamo fatta, ottenuta con grande impegno e dopo un primo tempo di grande sofferenza. Quando soffri il rischio è quello di disunirti invece nel secondo tempo abbiamo mostrato personalità da squadra che crede in quello che fa e nelle sue potenzialità e abbiamo consolidato il vantaggio, potevamo fare qualche gol in più».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh