Conte: “Io non unica soluzione Inter! Sfortunati con gli arbitri, striscione…”

Articolo di
28 Novembre 2020, 17:59
Conte LIVE in conferenza stampa Conte LIVE in conferenza stampa
Condividi questo articolo

Conte ha appena concluso la conferenza post partita di Sassuolo-Inter. Di seguito le dichiarazioni ai giornalisti in sala stampa dopo il vittorioso anticipo di questo pomeriggio a Reggio Emilia.

CONFERENZA CONTE – Questa la conferenza stampa di Antonio Conte nel post partita di Sassuolo-Inter.

Forse una delle migliori Inter della stagione, è sembrata trasformata soprattutto nell’approccio e di conseguenza in tutto lo sviluppo del gioco.

Non lo so. Mi è stato detto anche a Sky (vedi articolo), ma non mi trova d’accordo. Se consideriamo il risultato sì, perché abbiamo fatto tre gol e non ne abbiamo subiti. Come prestazioni forse altre migliori di questa, ma è normale che diate valenza al risultato finale che condiziona i giudizi. Oggi sicuramente abbiamo fatto una buona partita, ma ce ne sono state altre a livello qualitativo migliori.

Hai detto qualcosa alla squadra?

No, li ho ringraziati per l’impegno. Col Real Madrid dopo quattro minuti abbiamo subito un rigore, al 30′ eri in dieci. Giochi col Real Madrid: se non capiamo questo tipo di situazioni facciamo valutazioni completamente astruse. Devo essere molto bravo a considerare le prestazioni e l’impegno che ci mettono i ragazzi: col Real Madrid siamo rimasti in dieci e hanno messo tutto l’impegno, non sono intervenuto e li ringrazio per l’impegno.

In Champions League secondo Conte c’è ancora speranza?

Ci sono ancora due partite. Daremo ancora tutto noi stessi, faremo il massimo che c’è consentito. Speriamo di essere un po’ fortunati con gli arbitri e le situazioni di VAR, visto che anche quest’anno nel girone non è che siamo stati proprio fortunatissimi. Speriamo di recuperare qualche giocatore, perché tanti stanno giocando sempre ogni due giorni e mezzo. Sicuramente faremo battaglia e faremo di tutto per cercare di continuare ad avere delle speranze. Poi ci sarà il campo, che dirà se avremo meritato o meno.

Sentire Steven Zhang dire che Conte è il leader quanto ha fatto piacere?

Sicuramente il rapporto con la proprietà e il presidente è ottimo. Ripeto: io mi sono messo totalmente a disposizione per cercare di iniziare un percorso con questo club, per cercare di riportare il club dove merita e dove è stato fino a dieci anni fa. L’unica cosa che mi sento di dire è che io sono una delle soluzioni, nel senso che io posso essere una delle soluzioni insieme alle due o tre che possono riportare l’Inter a vincere. Ma non posso essere l’unica soluzione: non sono solo, non sono l’Inter e c’è bisogno di tutti quanti. Grande piacere della stima, ricambiata, nei confronti del presidente e della proprietà, però come detto non posso essere l’unica soluzione.

Un commento sullo striscione della Curva Nord?

Quale striscione? Sinceramente non ne ero a conoscenza. Quello che posso dire è che, da parte di noi tutti, c’è la voglia di dare sempre il massimo e di rendere orgogliosi i nostri tifosi. A volte ci riusciamo di più o di meno, però una cosa dev’essere chiara: che ci mettiamo sempre il 110%. Questo lo sappiamo: giocare nell’Inter e per l’Inter non è semplice, perché mi rendo conto che comunque c’è tanta negatività intorno alla squadra, a prescindere. Penso che l’Inter faccia notizia e faccia vendere: in tutto questo dobbiamo essere bravi a isolarci e accettare determinate pressioni. Però, come detto prima, ci devono essere diverse soluzioni per riportare l’Inter dove merita. Non ci dev’essere solo la soluzione che dev’essere l’allenatore, c’è tutto e noi dobbiamo essere bravi. A me dispiace, al di là di quello che si dica su di me, quando vengono attaccati i calciatori sotto tutti i punti di vista. Dobbiamo essere forti e creare una corteccia attorno a noi, speriamo che tutti quanti quando il mare è in tempesta siano sulla stessa barca.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.