Interviste

Conte: “Forse niente di grave per de Vrij! Inter delusa ma è positivo”

Conte si è presentato a Inter TV dopo il brutto 0-0 di stasera in Inter-Fiorentina. Ecco il commento del tecnico dopo quanto avvenuto al Meazza in campo, anche sull’infortunio di de Vrij.

DELUSIONE A METÀAntonio Conte commenta Inter-Fiorentina a Inter TV: «Noi dobbiamo essere bravi a fare un’analisi. Sicuramente l’analisi mia della partita è totalmente positiva, perché comunque ho visto una squadra che ha corso sempre in avanti, ha avuto la giusta pressione e non ha avuto paura di avere duelli con cinquanta metri di campo. Abbiamo, penso, avuto una buona manovra e creato tante occasioni. Spesso è stato bravo il portiere loro, siamo stati imprecisi noi e ci sono stati dei pali. Abbiamo avuto la smania di vincere e rischiato in contropiede, però penso sia una prestazione positiva. Mi dispiace per i ragazzi, perché erano delusi e questo è positivo: significa che inizi ad avere qualcosa dentro, che ti avvicina al discorso di mentalità vincente».

INFORTUNIO – Conte parla di Stefan de Vrij, uscito al 23′ di Inter-Fiorentina: «Parlando col dottore a fine gara mi diceva che non dovrebbe essere niente di particolare. Il ragazzo ha avuto questa cosa, si è spaventato ed è dovuto uscire. Non dimentichiamo cos’ha fatto Andrea Ranocchia: era seduto in panchina, è entrato e si è fatto trovare presente. Complimenti a lui, perché è un ragazzo a posto e il lavoro sta pagando, sta facendo grandissime cose».

OBIETTIVI – Conte chiude l’analisi di Inter-Fiorentina: «È inevitabile che ci sia delusione. Ogni partita dev’essere giocata con un solo obiettivo: vincere, ottenere i tre punti. Questo dev’essere il nostro obiettivo, possibilmente dobbiamo vincere attraverso il gioco, l’intensità e le cose buone da fare in campo. È inevitabile che ci sia voglia da parte nostra di arrivare quanto più in alto possibile, però al tempo stesso a me interessa chi vince, chi arriva primo. È importante oggi parlare di Champions League, perché secondo, terzo e quarto posto danno la possibilità di giocarla, un traguardo importante per tutte le società. Però non mi ricordo squadre che sono arrivate seconde o terze che sono rimaste impresse nella storia».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh