Conte: “Milan-Inter, ci tenevo! Soddisfatti. Brozovic-Lukaku? Gruppo sano”

Articolo di
21 Settembre 2019, 23:16
Conte-Dazn
Condividi questo articolo

Antonio Conte al termine di Milan-Inter – conclusa con il punteggio di 0-2 (QUI il report) -, ai microfoni di “DAZN” ha parlato della partita, e poi è ritornato sul discorso legato a Romelu Lukaku e Marcelo Brozovic, facendo i complimenti a tutta la squadra.

CONSAPEVOLEZZA – «I derby sono sempre partite speciali e non sono mai facili da vincere, soprattutto se affronti squadre titolate come il Milan. Siamo soddisfatti, i ragazzi hanno disputato una buonissima partita. Venivamo da una prestazione che ci ha lasciato un po’ di amaro in bocca in Champions (contro lo Slavia praga, ndr). Penso anche che quella partita ci ha però dato la carica per affrontare il derby nel migliore dei modi. Vittoria meritata, sono contento per i ragazzi e per i tifosi».

SU LUKAKU – «Siamo difronte a un ragazzo di ventisei anni che è arrivato qui grazie alle sue potenzialità. Se lavorato bene può diventare un giocatore ancora più importante. Anche lo stesso Lautaro Martinez ha ventidue anni: sono ragazzi che hanno bisogno di lavorare. Sono meno contento per l’inizio in Champions però ci ha fatto capire alcune cose».

CON BROZOVIC – «Ad avercene problemi con gente come Marcelo Brozovic e Romelu Lukaku, stiamo parlando di due ragazzi eccezionali. Io ogni tanto mi arrabbio con loro perché sono fin troppo bravi e invece in campo bisogna imparare ad essere più smaliziati. Questo è un gruppo sano che ha voglia, e i ragazzi provano piacere a stare insieme. Se a volte accade questo… ben venga! Significa che scorre sangue nelle vene e c’è voglia di migliorare. Quante volte mi è capitato in passato, poi amici come prima».

PRIMO DERBY – «Abbiamo lavorato tanto in questi due mesi. È inevitabile che ci siano state alcune lacune. C’è stato un via vai che mi ha penalizzato un pochettino però nel tempo stesso dico che c’è un’idea. Abbiamo pressato in maniera importante a testimonianza che c’è del lavoro, ma come dico sempre: il comandante ha bisogno dei suoi soldati. Primo derby per me e ci tenevo a fare bella figura»




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.