Conte: “Meritavamo di più. Lettera del Corriere? Ci pensa l’avvocato”

Articolo di
15 Dicembre 2019, 23:37
Conte-Sky
Condividi questo articolo

Antonio Conte ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo il pareggio beffa ottenuto oggi dall’Inter sul campo della Fiorentina, raggiunta in pieno recupero

RACCOLTO MENO DI QUANTO MERITATO – Conte sostiene che l’Inter stia raccogliendo di quanto meritasse nelle ultime partite: «Sono due partite in cui abbiamo raccolto meno di quanto seminato. Col Barcellona abbiamo pagato caramente il fatto di avere diverse possibilità di fare gol e abbiamo concesso due situazioni dove potevamo fare meglio. Bisogna fare gol, oggi dispiace perché c’era stata una buona risposta. Dispiace perché meritavamo qualcosa di più, sia oggi che nell’ultima, ma anche contro la Roma. Stiamo raccogliendo meglio di quanto seminato, bisogna migliorare»

DA TRE PARTITE NON SI VINCE – Roma, Barcellona e Fiorentina, tre partite senza vittorie. Conte però non fa drammi: «Io penso che le partite le abbiate viste anche voi, stiamo parlando di tre potenziali vittorie che sono stati due pareggi e una sconfitta. Però non penso ci sia da recriminare e sull’impegno, come dico sempre è un processo di crescita, se abbiamo pazienza e voglia tutti quanti sugli errori costruiamo e cerchiamo di migliorare».

LE OCCASIONI – Conte ha rammarico per le occasioni sprecate: «Abbiamo avuto delle occasioni, il portiere è stato strepitoso. Anche nel secondo tempo potevamo sfruttare meglio delle altre situazioni, stiamo parlando di ragazzi che stanno giocando sempre. Per forza di cose stanno giocando sempre gli stessi ed è inevitabile che qualcosina la paghiamo. Però guardiamo avanti, forti anche del fatto di essere venuti in un campo difficile come Firenze dove c’è grande rammarico per essere usciti con un punto. Guardiamo il bicchiere mezzo pieno e andiamo avanti».

LA CONDIZIONE – Conte parla della condizione della squadra: «Hanno la condizione fisica ed è buona, quando giochi sette partite in 20 giorni è normale cali. Noi cerchiamo di stare sempre in 35 metri per cercare di stare collegati con i reparti. Purtroppo sono capitate situazioni particolari come l’infortunio di Sanchez che ci ha privato di un’alternativa importante davanti. Devo ringraziare gli attaccanti per quello che stanno facendo, magari avrebbero bisogno di rifiatare un po’, ma non ce lo possiamo permettere».

L’ERRORE DIFENSIVO SUL GOL – Conte parla del buco in difesa che ha permesso alla Fiorentina di pareggiare: «Queste sono situazioni che andremo ad analizzare insieme ai ragazzi e cercheremo di lavorarci e migliorare, dispiace prendere un gol così nei minuti di recupero. Praticamente abbiamo preso un gol in contropiede, che possiamo dire? Possiamo analizzare con calma e lavorare per essere più precisi la prossima volta».

L’ANNULLAMENTO DELLA CONFERENZA – Conte infine parla dell’annullamento della conferenza stampa in polemica contro il Corriere dello Sport: «Tutto è in mano a un avvocato, sta guardando bene. Non l’ho presa io sul personale, è l’Inter. E’ stata una scelta dell’Inter, prima bisogna rispettare per essere rispettata, non voglio neanche entrare nel discorso. Quando si deve mandare un esempio non si può fare una cosa sì e una no, tutta la categoria deve capire che non può mancare di rispetto. Chi gestisce un gruppo di persone ci sono delle volte che non puoi prendere il singolo, mandi il segnale a tutti quanti. Si vede che tanti non sono abituati a gestire queste cose e pensano solo a loro stessi. E’ stato veramente sorprendente da parte mia vedere che anche l’Ordine dei Giornalisti ha chiesto le mie scuse ed è assurdo, ma si devono vergognare. Mancano di rispetto e io devo chiedere le scuse a chi manca di rispetto? Ma dove siamo? Io non gestisco nessuno, ma un giorno pubblichiamo un titolo sul razzismo e ci facciamo ridere da tutto il mondo, e un altro giorno anticipiamo Mihajlović con la malattia. Non si può mancare di rispetto, così è troppo facile e alla fine vincete sempre voi. Siamo andati a vedere di chi è questa email perché potrebbe essere che è fantomatica e vediamo cosa accade».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.