IntervistePrimo Piano

Conte: «Maresca? Deluso per il recupero! Inter, non c’era nervosismo»

Conte ha parlato in conferenza stampa al termine di Udinese-Inter. Queste le risposte del tecnico ai giornalisti presenti alla Dacia Arena, dopo il pessimo 0-0 nell’anticipo della diciannovesima giornata di Serie A.

CONFERENZA CONTE – Questa la conferenza stampa di Antonio Conte nel post partita di Udinese-Inter.

Inevitabile partire dalla fine, quell’espulsione e quel nervosismo. C’era qualcosa del passato con Maresca?

No no, assolutamente. Diciamo che non eravamo tanto d’accordo sul minutaggio, quei quattro minuti che sono stati decretati come aggiunta ai novanta regolamentari. Da parte mia, sicuramente, pensavo che per quello che era successo lungo tutto il secondo tempo ci fosse un recupero molto più congruo e cospicuo. Sinceramente sono stato molto deluso nel vedere i quattro minuti, poi sta all’arbitro prendere le sue decisioni. Noi dobbiamo, nonostante a volte possiamo non essere d’accordo, accettarle.

Nel dopopartita anche Oriali ha preso il rosso. Questo nervosismo è per il mancato aggancio al Milan o perché la prestazione non ha convinto?

Non parlerei di nervosismo, parlerei di attaccamento e desiderio di vincere la partita. Non vedo perché si debba parlare di nervosismo. Potevamo vincere questa partita e ottenere i tre punti, oggi potevamo essere più qualitativi soprattutto nell’ultimo passaggio. Detto questo l’Udinese ha fatto una partita molto difensiva, sfruttando la loro fisicità. Sapevamo a che tipo di partita andavamo incontro, non è semplice giocare con l’Udinese. Ci prendiamo un punto e adesso pensiamo alla prossima partita.

Nelle ultime tre trasferte solo due punti. Per Conte è un caso?

Noi giochiamo sempre per vincere, sia in casa sia fuori casa. Forse l’anno scorso abbiamo ottenuto più punti in trasferta, la domanda è da fare in maniera opposta. Sappiamo che c’è qualcosa da migliorare e che va fatto.

Per Conte c’è un piccolo passo indietro rispetto alla Juventus?

Sicuramente a livello di punti. La vittoria con la Juventus ci ha dato tre punti, oggi uno. Abbiamo cercato in tutti i modi di vincere la partita, ma sappiamo che è difficile. Oggi l’Atalanta ha vinto 0-3 contro il Milan ed era stata fermata dall’Udinese sull’1-1: non è facile. Detto questo potevamo vincere la partita, per quello che si è visto in campo. Dovevamo essere più precisi e qualitativi, nell’ultimo passaggio e sotto la porta. Da lì si sposta l’ago della bilancia.

Che significato ha il derby di Coppa Italia?

È un quarto di finale di Coppa Italia. Penso che sia l’Inter sia il Milan dovranno andare a giocarsi la semifinale di Coppa Italia. Il significato è dover passare il turno, tra due squadre forti. Vedremo che cosa accadrà.

Il Milan ha due punti in più dell’Inter, frutto del derby. Conte può dire che non c’è nessuna squadra superiore all’Inter?

Questo non lo so. Queste sono delle considerazioni che è giusto facciano gli addetti ai lavori. Io penso che noi stiamo portando la macchina al massimo dei giri, stiamo cercando di fare del nostro meglio e dare tutto quello che abbiamo. Sicuramente stiamo facendo bene, anche in situazioni a volte di difficoltà che non si vedono e non si percepiscono. Noi dobbiamo pensare a fare del nostro meglio, dare tutto quello che abbiamo come stiamo facendo.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh