Interviste

Conte: “L’Inter voleva essere protagonista. Ora godiamoci questa serata!”

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha parlato così, nel post partita di Inter-Shakhtar, match valido per le semifinali di Europa League

EMOZIONE ALLE STELLE – Le dichiarazioni di Antonio Conte, dopo il triplice fischio di Inter-Shakhtar Donetsk: «Devo dire ‘Bravi’ ai ragazzi, abbiamo raggiunto la finale giocando con una squadra che abbiamo reso meno forte. Lo Shakhtar ha giocatori importanti e siamo stati bravi a portargli pressione a tutto campo creandogli difficoltà. Hanno grande qualità nel palleggio e giocatori veloci, li abbiamo fatti correre e difendere. Sappiamo che i brasiliani amano avere la palla, ma fanno fatica a difendere. Il piano era giusto e abbiamo giocato con coraggio. Sono contento e soddisfatto. I ragazzi mi hanno dato una grande soddisfazione. Hanno giocato una partita europea alla grande. Merito tutto loro».

ORGOGLIO NERAZZURRO – Antonio Conte sulla soddisfazione personale generata da questa vittoria: «È una soddisfazione per tutti. Cosa importante è che tanti ragazzi stanno giocando per la prima volta questo tipo di partite facendo esperienza e giocando una competizione importante, dove è da tanto tempo che non siamo protagonisti. Siviglia? Squadra di grande esperienza, ferrata in Europa League. Noi abbiamo voglia ed entusiasmo, con voglia di stupire. Temevo questa partita, perché lo Shakhtar è forte. L’abbiamo fatta sembrare una squadra normale. Dobbiamo recuperare energie e prepararci per dare una gioia ai nostri tifosi e al popolo interista che ci segue con entusiasmo e penso che siano orgogliosi di questi ragazzi, che stanno dando l’anima. Dobbiamo uscire sempre dal campo senza recriminazioni».

GENUINO – Antonio Conte sui suoi sfoghi post partita: «Sfuriata post Atalanta? Al di là degli effetti, oggi non mi va di tornare su alcune situazioni. In quel momento sentivo determinate cose e le ho dette. Tutte le cose che dico sono costruttivo, poi a livello mediatico si cerca di enfatizzarle perché è come dare carne al fuoco. So che bisogna passare da alcuni step per diventare protagonisti in futuro. Non sono una persona politica, bado molto al sodo e a volte capita che dico quello che penso senza voler offendere nessuno».

PETTO IN FUORI – Antono Conte sul rendimento e sulle ambizioni della sua squadra: «L’Inter è ripartita dal lavoro che abbiamo fatto durante tutto l’anno e nel periodo post-lockdown. I ragazzi lo sapevano e io ci credevo veramente che potessimo fare un finale di stagione da protagonisti in campionato e nelle varie coppe. In Coppa Italia sfortunati, meritavamo di più. In campionato due scivoloni ingiustificabili con Bologna e Sassuolo. Parto dal presupposto che si impara da cose negative, che affronto di petto, in maniera anche molto dura, perché bisogna capire e migliorare. Ho trovato un gruppo di ragazzi disponibili ed encomiabili. Non finirò mai di ringraziarli, solo grazie alla loro disponibilità abbiamo potuto finire a -1 dalla Juventus pur avendo molte cose migliori di loro. Volevamo essere protagonisti. Godiamoci questo passaggio del turno e poi penseremo al Siviglia».

SEMINA FRUTTIFERA – Conte ha poi chiuso parlando dei metodi di lavoro e di approccio: «Inevitabile quando proponi lavoro di un certo tipo, risaputo come lavoriamo a livello fisico e tattico, che puoi trovare il calciatore che ti gira le spalle. Alla fine penso che i calciatori intelligenti capiscano che possono sfruttare il momento per crescere sotto tutti i punti di vista. Penso di riuscire a fare questo coi miei calciatori anche in maniera brusca. Ho un rapporto schietto, qualunque cosa faccio è per il bene loro e del club».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh