Conte: “Inter ora più competitiva anche in Europa. Su Vecino e Juventus-Milan…”

Articolo di
9 Novembre 2019, 21:16
Antonio Conte - Rai
Condividi questo articolo

Conte – intervistato da Rai Radio 1 nel corso di “Sabato Sport” – commenta la vittoria sull’Hellas Verona facendo i complimenti a squadra e staff per aver concluso al meglio il secondo mini-ciclo stagionale. Rassicurazioni su Vecino. L’Inter ritrova momentaneamente la vetta e il tecnico finge di non pensare a Juventus-Milan di domani sera

TRENTUNO PUNTI – L’Inter torna a respirare, almeno in Serie A, e Antonio Conte si dice soddisfatto soprattutto per la classifica: «L’Hellas Verona è sicuramente una bellissima squadra, però stiamo parlando di una partita vinta meritatamente. Non si era messa bene per noi, anzi si era messa a favore del Bologna… Verona, scusate (sorride, ndr). I giocatori del Verona erano molto attenti e bravi nella marcatura a uomo con due linee, una di sette e una di tre giocatori pronti a ripartire. Abbiamo pagato una ripartenza. Siamo andati sotto e poteva crearci tante difficoltà questo svantaggio. Anche perché arrivavamo da una sconfitta un po’ fastidiosa a Dortmund. Invece i ragazzi hanno ricominciato a giocare con intensità. Dal punto di vista fisico siamo stati superiori in tutto pur essendo alla settima partita in venti giorni. Questo significa che stiamo bene e abbiamo lavorato bene. Ringrazio il mio staff. Ora andiamo alla seconda sosta (in realtà è la terza, ndr) con 31 punti. E dopo dodici partite credo sia qualcosa di veramente importante per la squadra e per i calciatori».

NOTIZIE POSITIVE – L’arrivo della sosta fa felice Conte, che potrà recuperare alcuni elementi fondamentali: «Bene, adesso ci risposiamo un pochettino. Poi riprenderemo il percorso interrotto. Lavoreremo con un gruppo ridotto, però al tempo stesso abbiamo la possibilità in quindici giorni di recuperare alcuni giocatori importanti per noi. Vedo l’aspetto positivo di queste sette partite. Perché nelle emergenze siamo riusciti finalmente a vedere Valentino Lazaro, che è un giocatore con precise caratteristiche ed è molto bravo. Ho sempre avuto fiducia che potesse essere un giocatore da Inter e potesse darci una mano. Inoltre è rientrato Matias Vecino nella stesa maniera. Lo stesso Roberto Gagliardini che, a parte il problema al polpaccio delle ultime due partite, ha giocato con continuità le cinque partite precedenti. Vecino ha preso questa botta in testa, però sta bene e sono contento per lui perché veniva da un infortunio in Coppa America. Ha faticato un po’ a rientrare e riprendere una buona condizione fisica, però come ho sempre detto a centrocampo noi da lui e da Gagliardini ci aspettiamo un apporto alle sorti della squadra. E in questo secondo round di sette partite che ci sono stati sia Vecino sia Gagliardini hanno dato delle buone risposte. Adesso dobbiamo recuperare Kwadwo Asamoah, che è un giocatore importante per noi, e Stefano Sensi. Per Matteo Politano ci vorrà un pochettino più di tempo, però è importante avere questi quindici giorni per rimpolpare la rosa e affrontare nuove sfide fino a Natale».

CRESCITA EUROPEA – La sconfitta in Champions League torna a galla, ma Conte prova a vedere il bicchiere mezzo pieno: «Il mio pensiero è che, anche a livello europeo, si è innalzata la nostra competitività. L’abbiamo dimostrato benissimo contro il Barcellona e il Borussia Dortmund. Da parte nostra ci sono recriminazioni per il risultato contro il Barcellona perché meritavamo molto molto di più, ma è inevitabile che poi paghi qualcosa anche a livello di inesperienza e di tutto. Però a livello internazionale stiamo crescendo anche a livello di credibilità considerando che lì c’è grande qualità che fa la differenza anche sull’organizzazione e intensità che metti. Domani sera farà il tifo per il Milan contro la Juventus? Neanche la vedo la partita perché ho un viaggio da fare, ho un impegno di lavoro e purtroppo non vedrò quella partita. Vedrò Liverpool-Manchester City che è sicuramente una partita bella da vedere».


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE