Conte: “Inter-Fiorentina, aspetti positivi. Modulo da infortuni, Eriksen…”

Articolo di
29 Gennaio 2020, 23:24
Conte Inter TV Conte Inter TV
Condividi questo articolo

Conte ha parlato con Inter TV nel post partita di Inter-Fiorentina. Il tecnico nerazzurro ha analizzato l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia, che si è concluso circa mezz’ora fa al Meazza col successo per 2-1.

L’ANALISI DEL TECNICOAntonio Conte commenta Inter-Fiorentina nel post partita di Inter TV: «Cambio modulo dettato dagli infortuni? Sì, perché abbiamo avuto questi problemi in mezzo al campo. Stefano Sensi ha avuto un piccolo problema, penso sia un piccolo problema perché mi è stato detto così. Lo stesso Borja Valero ha avuto un problemino alla coscia, quindi ieri abbiamo dovuto provare un sistema nuovo e una soluzione alternativa, quindi un trequartista che diventava attaccante. Abbiamo schierato tre attaccanti, è inevitabile che quando provi le cose per un giorno non tutto riesce bene. Però sono contento per la voglia che ci hanno messo i ragazzi, penso ci siano diversi aspetti positivi. Comunque siamo andati avanti, ci giochiamo questa semifinale con il Napoli che è una squadra forte. Meritavamo questa soddisfazione, noi il club e i tifosi».

IL COLPACCIO – Conte commenta il debutto di Christian Eriksen: «Io penso che la prestazione sia stata positiva. Lui si è allenato solo ieri con noi, praticamente l’ho catapultato sul campo. Di solito non faccio questo tipo di cose, perché preferisco che il calciatore entri con un’idea e sappia dove si trovi e cosa vogliamo. Però c’era necessità di fare questo, so che è un giocatore intelligente che tatticamente riesce a mettersi nella giusta posizione. È inevitabile che adesso ci lavoriamo da domani a domenica, per capire che posizione prendere, però ha dimostrato quello che conoscevo, avendolo incontrato diverse volte. È un giocatore di qualità ed esperienza, che ci alza il valore in mezzo al campo».

MEGLIO COSÌ – Conte chiude l’analisi di Inter-Fiorentina: «In fase difensiva il nostro trequartista andava sul loro vertice basso, riuscivamo a dare una buonissima pressione. Penso che in fase difensiva siamo stati bravi oggi, anche se c’è stata quella piccola disattenzione sul calcio d’angolo. Però bene così, continuiamo. Adesso ci prepariamo per la partita bella tosta e impegnativa come quella di Udine, però iniziamo a guardare anche degli aspetti positivi. Ashley Young ha fatto la seconda partita importante, con personalità, l’entrata anche di Victor Moses ed Eriksen. I giocatori appena arrivati si stanno inserendo bene, in un contesto già organizzato».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.