Interviste

Conte: “Inter, cresce l’autostima. Biscotto? Non lo posso pensare”

Antonio Conte ha rilasciato queste dichiarazioni, ai microfoni di “Sky Sport”, dopo il triplice fischio di Inter-Bologna

SPERANZAInter-Bologna è finita in archivio con il risultato di 3-1. Antonio Conte ha parlato così, ai microfoni di “Sky Sport”, subito dopo il triplice fischio: «Stasera abbiamo fatto un passo in avanti, avevamo grande rispetto per il Bologna. Anche perché Sinisa Mihajlovic gli dà buona organizzazione, ottima interpretazione della gara, non mollano mai. A luglio vincevamo 1-0, 11 contro 10 e abbiamo subito una rimonta. Il Bologna è difficile da affrontare. Sapevamo che per noi era importante per il percorso, vincendo continua a salire l’autostima e la fiducia in quello che facciamo. Le vittorie danno consapevolezza in vista della partita di mercoledì. Avevamo bisogno di questa prestazione e di questa gara. I ragazzi lo sapevano, l’avevano percepito e io penso di averlo trasmesso in maniera importante in questi giorni. Complimenti a loro per la prestazione».

FULMINE – Sulla crescita di Achraf Hakimi e la gara contro lo Shakhtar Donetsk, Conte si è espresso così: «Qualsiasi scelta faccio, condivisa o meno in generale, sono io che vedo il campo durante l’allenamento e le partite. Tutte le scelte che faccio  sono in funzione del bene Inter. Hakimi ha grandissime potenzialità, sta capendo e si sta mettendo al servizio della squadra. Può diventare uno specialista importante, a livello di top in quel ruolo. Ma ha bisogno di lavorare, non è un giocatore finito. Queste risposte voglio dai calciatori, per noi gli esterni sono importanti e fondamentali. Matteo Darmian ha fatto benissimo col Borussia, come Ivan Perisic e Hakimi oggi. La strada è avere un nucleo dove giocando ogni 3 giorni hai la possibilità di dare un po’ di riposo a qualcuno e prepararci per tutte le sfide. Shakhtar Donetsk? Vedendo l’andata e le altre partite, hanno giocatori di gamba e di ripartenza, cercheranno di intasare tutti gli spazi per colpirci in contropiede. Dovremo essere bravi a trovare le situazioni offensive. Ma le troveremo e i ragazzi lo sanno, dovremo essere bravi a prepararci in fase di possesso a non concedere campo e ripartenze. Sarà una sfida dura perché loro facendo risultato possono passare. Al tempo stesso, vogliamo giocarci tutte le nostre carte. Dovremo mostrare la giusta pazienza da grande squadra, che scende in campo con la consapevolezza di portare a casa la partita. È uno step ulteriore, ci arriviamo col morale giusto e carichi. Oggi abbiamo ottenuto tre punti importanti con una prestazione che ti prepara a partite come quelle con lo Shakhtar. Sappiamo di giocarci tutto o niente. Arturo Vidal fuori mercoledì? Non lo so, adesso è giusto che i ragazzi riposino. Abbiamo giocato 5 partite in 14 giorni. Domani concederò ai ragazzi un giorno libero visto che non c’è stata l’opportunità finora. Dal canto mio, cercherò di sfruttare qualsiasi spazio libero per studiare la soluzione migliore per tenere la possibilità di proseguire il turno in Champions League».

TIMORI – Conte non crede al possibile biscotto tra Real Madrid e Borussia Mönchengladbach in Champions League: «Penso che parliamo di livello talmente alti, che non posso pensare che il Real scenda per pareggiare. È una delle squadre migliori d’Europa, che oggi rischia di uscire dalla Champions. Dobbiamo pensare solo a noi. L’anno scorso siamo usciti all’ultimo perdendo in casa col Barcellona e avendo il destino nelle nostre mani. Sono tutte squadre che non regalano niente e giocano sempre per vincere. Sono convinto che vincendo la nostra partita andremo avanti in Champions. È la mia speranza, dobbiamo pensare ai fatti nostri. Non sarà semplice. Anche lo Shakhtar Donetsk è in ballo per la qualificazione. Non dobbiamo avere rimpianti, è uno step importante. Dovrà dimostrare che l’Inter sta studiando da grande squadra».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.