IntervistePrimo Piano

Conte: “Inter, queste cose si ripetono e le paghiamo care. Bisogna far gol”

Conte si è ripresentato quattro mesi dopo in sala stampa al Meazza. Lo ha fatto al termine di Inter-Sassuolo, rispondendo alle domande dei giornalisti sulla partita della ventisettesima giornata di Serie A.

CONFERENZA CONTE – Questa la conferenza stampa di Antonio Conte nel post partita di Inter-Sassuolo.

Alla fine è giusto questo risultato?

Penso che noi meritassimo molto di più, per le occasioni create e per quello che comunque abbiamo fatto. È stato bravo Consigli, a volte siamo stati imprecisi noi. Non mi ricordo parate di Handanovic e abbiamo preso tre gol, abbiamo avuto occasioni importanti che dovevamo concretizzare. È una cosa che si sta ripetendo e dispiace, perché l’abbiamo pagata a caro prezzo.

Questo pareggio quanto fa arrabbiare Conte, per come è arrivato? Quanto pesa in chiave classifica?

Arrabbiare… Sicuramente c’è molta delusione da parte mia e da parte dei ragazzi, questo è indubbio. Anche perché, quando giochi questo tipo di partite dove c’è un grande dispendio di energie, se hai la possibilità di vincere nonostante le difficoltà in una zona nevralgica del campo e le diverse defezioni, la devi portare a casa e devi incamerare i tre punti. Invece oggi non l’abbiamo fatto e dispiace, sicuramente dà fastidio.

Perché continua a mancare la chiusura delle partite? È una questione di testa o di freddezza?

Partiamo dal presupposto che penso sia molto importante creare delle situazioni, in modo da portare i calciatori a tirare in porta. Solo così puoi vincere le partite, al tempo stesso ci sono delle situazioni dove bisogna fare gol, così ammazzi la partita, chiudi il risultato e siamo più tranquilli. Non lo stiamo facendo e abbiamo pagato a caro prezzo, perché abbiamo avuto occasioni per chiudere il risultato. Dispiace perché avevamo segnato all’86’ e poi abbiamo preso gol all’89’. Più che lavorare coi ragazzi non posso, poi vediamo…

Nel primo tempo la squadra è apparsa più lenta: è una sensazione o è il pensiero anche di Conte?

Penso che comunque facesse gran caldo. Poi bisogna vedere il tipo di caratteristiche dei giocatori che sono in campo: magari qualcuno è più geometrico e più aggressivo, lì si può avere una visione differente. Ripeto: per la prestazione da parte dei ragazzi sono contento, perché tutti quanti hanno dato il massimo. Però bisogna fare attenzione ai dettagli, perché spostano e fanno la differenza. Da questo punto di vista dobbiamo migliorare e crescere.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.