Interviste

Conte: “Inter col bilancino, devo prendere rischi. Primo tempo fra i peggiori”

Conte ha commentato il negativo 2-2 di Inter-Parma nell’intervista a Inter TV. Ecco la delusione del tecnico dopo il pareggio nell’anticipo della nona giornata di Serie A.

IL RAMMARICO – Antonio Conte commenta Inter-Parma nella consueta intervista con Inter TV: «La partita l’abbiamo fatta noi, anche se il primo tempo sinceramente non mi è piaciuto. Anche quando abbiamo fatto gol ho chiamato due giocatori, perché non mi piaceva niente di quello che stavo vedendo. Purtroppo ero cattivo profeta, perché poi abbiamo dato due gol al Parma. Il Parma oggi è venuto a giocare una partita molto chiara: si difendevano e avevano due giocatori veloci per fare queste ripartenze. Nel primo tempo ci hanno fatto male, nel secondo tempo ho visto una reazione da parte dei ragazzi. È stato uno dei migliori secondi tempi, abbiamo pareggiato e creato tante occasioni per fare gol. Penso che meritassimo qualcosa in più, però diamo merito a questi ragazzi perché stanno giocando in maniera ininterrotta. Stanno giocando sempre gli stessi, quindi adesso pensiamo a recuperare un po’ di energie, perché fra tre giorni giochiamo contro il Brescia, a parte uno o due saranno gli stessi che hanno giocato oggi. Già dopo il Borussia Dortmund avevo lanciato un segnale, dicendo che la partita col Parma sarebbe stata più difficile. Quando vieni da una partita vinta contro una squadra forte inconsciamente, magari, subentra un minimo di rilassamento. Abbiamo cercato di evitarlo, ma nel primo tempo non abbiamo fatto bene. Nel secondo tempo c’è stata una grande risposta, testimonianza che dal punto di vista fisico la squadra c’è. Il Parma ha avuto tutta la settimana per prepararla, noi mezza giornata. Io sono preoccupato che dobbiamo affrontare una partita ogni tre giorni e le scelte sono molto risicate, mi devo prendere dei rischi che sinceramente mi dà fastidio. Detto questo sappiamo che abbiamo iniziato un percorso, c’è anche una presa di coscienza su tutto, non solo dal punto di vista tecnico-tattico. Quando si affrontano due competizioni come campionato e Champions League sei l’Inter e lo devi capire».

L’ANALISI – Conte continua a parlare di Inter-Parma: «Noi possiamo migliorare, abbiamo margini di miglioramento non solo sul campo. Dobbiamo migliorare anche fuori. Nel secondo tempo veramente pochissimo da recriminare ai ragazzi, ma nel primo tempo io penso che non sia stato buono, anzi penso che sia stato uno dei peggiori sotto la mia gestione. Nel secondo tempo ci siamo presi rischi, ma abbiamo difeso alti senza paura. Abbiamo creato tante occasioni per fare gol, dobbiamo continuare così sapendo che per fare questo tipo di gioco e di pressione devi stare bene fisicamente. A volte le rotazioni le posso fare, in questo momento c’è grande difficoltà e stiamo col bilancino. Dobbiamo fare di necessità virtù, fare grande attenzione e capire bene come si può fare per cercare di essere migliori in tutto».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.