Interviste

Conte: «Sull’Inter si cerca sempre il pelo nell’uovo! Numeri impressionanti»

Conte ha parlato a Inter TV nel post partita di Inter-Cagliari, match vinto 1-0 e valso l’undicesima vittoria consecutiva in Serie A. Ecco l’intervista del tecnico nerazzurro al canale tematico ufficiale della società.

IL COMMENTO DEL TECNICOAntonio Conte giudica Inter-Cagliari 1-0: «Sicuramente le partite iniziano a essere di meno. Ne mancano otto, chiaramente ogni vittoria che tu effettui inizia a valere il doppio dei punti. Non era semplice alla ripresa, dopo la sosta: in otto giorni avevamo tre partite, Bologna, Sassuolo e Cagliari. Aver ottenuto nove punti è un qualcosa di importante, penso che abbiamo messo un bel tassello. Però sappiamo che l’opera dev’essere completata: il traguardo iniziamo a vederlo ma dev’essere completato, questo è fuori di ogni dubbio. Siamo sulla buona strada, perché questa è una squadra che ha la giusta determinazione e cattiveria. Anche oggi abbiamo giocato con un Cagliari venuto, giustamente, a difendersi: lo sapevo, per questo siamo partiti con un centrocampo qualitativo e Alexis Sanchez che gioca fra le linee. Abbiamo colto anche l’opportunità per dare riposo a Lautaro Martinez e Achraf Hakimi. Diciamo che c’è consapevolezza da parte dei ragazzi: abbiamo fatto bene, penso che il portiere loro sia stato il migliore in campo, potevamo fare gol prima ma è stato molto bravo. Abbiamo mantenuto la lucidità e la giusta attenzione».

L’ESULTANZA – Conte commenta l’abbraccio dopo il gol di Matteo Darmian: «C’è condivisione in tutto e per tutto. Abbiamo condiviso momenti magari meno felici, compattandoci. Abbiamo passato dei momenti difficili, dove solo dei grandi uomini potevano uscire da questo tipo di situazione. Penso che condividere queste gioie tutti insieme sia bello: io, se potessi giocare, giocherei per dare una mano ai ragazzi. Non lo faccio perché li affosserei (ride, ndr), però c’è tanta voglia di condividere. È giusto trasmettere le emozioni ai ragazzi, a volte li bacio in fronte come un fratello maggiore. Ma è giusto che loro sappiano e sentano il mio affetto».

QUALITÀ – Conte torna sulle critiche: «Penso che questa squadra stia facendo, a livello di numeri e statistiche, cose impressionanti. Magari, se valutate e reclamizzate nella giusta maniera, darebbero anche più lustro al lavoro che stanno facendo questi ragazzi. Io penso che si stia facendo qualcosa di importante, ma che a volte non basti mai niente e che sull’Inter ci sia sempre da cercare il pelo nell’uovo. Dobbiamo rimanere compatti, noi e i tifosi, perché niente è stato raggiunto. Però abbiamo la possibilità di fare qualcosa di bello quest’anno, e dobbiamo farlo tutti insieme».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh