Interviste

Conte: “Inter-Borussia Dortmund? Un dato di fatto sul rispetto. Esposito…”

Conte ha appena concluso il consueto appuntamento post partita con Inter TV, “rinnovato” dopo aver lasciato a Stellini l’incarico delle interviste a Reggio Emilia. Ecco il commento del tecnico dopo Inter-Borussia Dortmund.

GRAN TRIONFO – L’analisi di Inter-Borussia Dortmund da parte di Antonio Conte su Inter TV: «Sicuramente siamo stati bravi a gestire le varie fasi della partita, cosa che non ci era successa negli ultimi venti minuti con il Sassuolo. Sono stati molto bravi, hanno dimostrato maturità e compattezza in tutte le situazioni. Sono contento soprattutto per i ragazzi, sono ragazzi a posto che lavorano tanto e si meritano comunque soddisfazioni e nottate come queste, così come se le meritavano i tifosi che ci hanno trascinato. È stato uno spettacolo stasera giocare a San Siro e vincere contro il Borussia DortmundSebastiano Esposito? Stiamo parlando di un ragazzo che ha fatto tutto il precampionato con noi. Dall’inizio della preparazione a oggi è cresciuto tanto, l’ho detto e il fatto di farlo giocare in una partita così importante, e in un momento così, dimostra la fiducia in lui e in tutti i ragazzi che ho. Abbiamo lui, Alessandro Bastoni e i prospetti della Primavera: se sono bravi giocano, che abbiano trentacinque anni o meno, l’importante è che abbiano le capacità per giocare. Oltre a Esposito e Bastoni ne abbiamo altri nel settore giovanile, il mio compito è farli crescere e costruire con loro non solo il presente ma pure il futuro dell’Inter. C’è un dato di fatto, che ha dimostrato il grande rispetto che il Borussia Dortmund ha avuto nei nostri confronti. Loro sono partiti snaturando il loro sistema di gioco, hanno sempre giocato col 4-2-3-1 invece si sono messi a specchio, con la difesa a tre. Dobbiamo continuare a fare quello che stiamo facendo, ripeto che sono molto contento del fatto che questi ragazzi hanno voglia di fare e superare le difficoltà. Non dimentichiamo che c’erano grandi difficoltà da superare, non ultimo si era aggiunto il problema di Matias Vecino. Non era facile, ma il gruppo sta crescendo e diventando più maturo. Abbiamo strada da percorrere, ma abbiamo iniziato. Stiamo lavorando molto e cerchiamo di dare soddisfazione a tutti».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.