Interviste

Conte: “Incontrato un Napoli tutto in difesa! Dovevamo fare una cosa”

Antonio Conte dopo Inter-Napoli, semifinale di andata di Coppa Italia terminata 0-1 a favore degli azzurri, ai microfoni di “Rai Sport” ha detto la sua riguardo il match perso contro la squadra di Gennaro Gattuso con la quale si è complimentato, sottolineando però l’atteggiamento troppo difensivo.

SCONFITTA AMARAAntonio Conte dopo Inter-Napoli su Rai Sport parla della sconfitta maturata nel match di andata di Coppa Italia: «Il Napoli è venuto a San Siro a fare una partita molto difensiva perché ha giocato con tutti gli uomini sotto la linea di metà campo, hanno chiuso tutto i gli spazi. Quando ti chiudono gli spazi devi essere più veloce, noi potevamo farlo in maniera migliore, ma complimenti al Napoli che ha fatto una partita molto difensiva però nel tempo stesso ha dato dei frutti dato che ha vinto la partita».

POST-DERBY – Conte parla della stanchezza, soprattutto mentale, dopo il derby vinto contro il Milan: «Poca brillantezza post derby? Ha portato tantissime energie, soprattutto nervose. Detto questo però oggi ho effettuato cinque cambi rispetto la partita contro il Milan, c’era energia nuova. Parliamo comunque del Napoli che ha vinto contro Juventus, Lazio e Liverpool. Lasciamo stare la situazione in classifica, è una squadra con dei valori. Il Napoli dopo la Juventus è la rosa più importante del campionato. Il Milan giocava in maniera più “garibaldina”. C’erano spazi da una parte e dall’altra, oggi c’erano pochi spazi perché il Napoli ha fatto una partita molto tattica, bravo Gennaro a chiudere tutti gli spazi. Abbiamo avuto delle occasioni, alla fine non avremmo rubato niente se riuscivamo a pareggiare. Settimana delicata? Non dimentichiamo siamo all’inizio di un percorso, se qualcuno durante questo percorso pensa che siamo alla pari di chi ha comandato per tanti anni dico che siamo lontani, dobbiamo lavorare e prendere anche queste sconfitte per cercare di migliorare».

L’ARBITRO – Conte chiude subito il discorso arbitri con una breve risposta: «Non parlo degli arbitri, non mi interessa neanche».

SU ERIKSEN – Conte parla in particolare della situazione legata a Christian Eriksen: «Ha qualità, deve trovare un po’ di intensità nel gioco perché non dimentichiamo che per sei mesi non ha giocato tantissimo nel Tottenham, si sta allenando. È un ragazzo serio e sta facendo bene».

COSA MIGLIORARE – Conte conclude parlando della sua squadra: «Cosa dobbiamo migliorare? Quando troviamo squadre così “arroccate” dietro, devi essere bravo a girare palla e ti aspetti anche qualche uno contro uno sugli esterni o dentro il campo, qualcuno che riesca a saltare l’uomo e creare superiorità. Oggi abbiamo trovato un Napoli molto chiuso ma con giocatori di grande qualità».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.