Interviste

Conte: «Battere la Juventus deve farci capire che possiamo! Eccezionali»

Conte si è presentato a Inter TV dopo la sua prima vittoria da ex contro la Juventus, al quinto tentativo. Ecco le sue parole al canale tematico ufficiale nerazzurro, dopo il 2-0 nel derby d’Italia.

IL COMMENTO DEL TECNICOAntonio Conte finalmente soddisfatto dopo Inter-Juventus: «Innanzitutto i complimenti vanno fatti sicuramente ai ragazzi, ai calciatori, che sono stati interpreti in maniera eccezionale di una partita giocata bene. Anche perché, quando giochi contro la Juventus che ha sempre dominato in Italia, per vincere devi sfiorare la perfezione. Sono contento per loro: queste sono partite che devono lasciare qualcosa di positivo. Non presunzione, perché noi dobbiamo sapere che la strada è ancora molto lunga. Però, al tempo stesso, penso che di strada ne abbiamo fatta in un anno e mezzo. Il lavoro sta pagando: questi ragazzi li vedo quotidianamente allenarsi, loro meritano di avere questo tipo di soddisfazioni».

DIFESA CHIUSA – Conte è soddisfatto per aver tenuto la porta inviolata: «Assolutamente. Abbiamo fatto due gol, penso che come in altre circostanze ne potevamo fare altri. Noi creiamo tante situazioni da gol, tante volte ci manca l’istinto killer per cercare di arrotondare il punteggio e stare tranquilli. Al tempo stesso penso che abbiamo fatto bene la fase difensiva: anche Samir Handanovic alla fine ha fatto una grande parata, a dimostrazione che oggi la squadra era veramente sul pezzo. Questa dev’essere una partita che ci dobbiamo portare dietro: eravamo una squadra tosta sotto tutti i punti di vista. In fase di possesso eravamo difficili da prendere, in difesa abbiamo lasciato pochissimo».

CONTINUARE – Conte parla dei prossimi appuntamenti: «Noi non abbiamo tempo per fare voli pindarici, assolutamente. Dobbiamo continuare a migliorare e lavorare nella giusta maniera. Sappiamo che la strada intrapresa da un anno e mezzo è quella giusta, facendo il lavoro. Io conosco solo il verbo lavorare, può piacere o meno ma conosco solo questo. Sto cercando di passare ai calciatori questo, perché lo facciano in maniera automatica. Bisogna continuare su questa squadra: è una vittoria che mettiamo nel cassetto, perché l’anno scorso avevamo perso due volte. Ci deve far capire che se vogliamo possiamo».

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Place this code where you want the "Below the article_Feed" widget to render:
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh