Castro: “Ecco quando ho scelto come giocare con l’Inter. Forma diversa”

Articolo di
27 Ottobre 2020, 23:36
Luis Castro Shakhtar Donetsk Luis Castro Shakhtar Donetsk
Condividi questo articolo

Castro ha parlato in conferenza stampa dopo il pareggio per 0-0 in Shakhtar Donetsk-Inter di Champions League. Queste le parole dell’allenatore portoghese al termine della partita di Kiev.

CONFERENZA CASTRO – Questa la conferenza stampa di Luis Castro nel post partita di Shakhtar Donetsk-Inter.

Quali sono le considerazioni dopo la partita a livello generale?

Preferisco avere una domanda specifica sulla partita. È meglio così, è questo che mi aspetto dalle domande dei giornalisti.

In quale momento ha deciso che avrebbe schierato la stessa formazione di Madrid?

Dopo la partita di Madrid. Ritenevamo fosse giusto confermare la stessa squadra. Abbiamo giocato in forma differente, sapendo che l’Inter è una squadra differente. La squadra è rimasta unita e ha difeso bene.

Come valuta le differenze fra il 5-0 di agosto in Europa League e lo 0-0 di oggi?

Dovevamo impedire a Lukaku e Lautaro Martinez di ricevere il pallone, cosa che non eravamo riusciti a fare. La semifinale di Europa League per noi è stata una delusione, ma c’è servita per ritrovare l’Inter e giocare in una forma diversa. Parlando dell’Inter parliamo di una delle squadre più forti del mondo, con una coppia offensiva che può creare problemi a chiunque. Non siamo riusciti a vincere, sì, ma in questi casi bisogna evitare di perdere.

Vittoria a Madrid e pareggio contro l’Inter. Secondo Castro è l’inizio ideale per passare il girone?

Nella scorsa stagione siamo usciti all’ultima giornata. Vogliamo passare il turno, dopo la prossima partita avremo due settimane di riposo. Vediamo come si evolverà la situazione del girone, conosciamo il calendario.

Come valuta la prestazione dei due difensori centrali, Khocholava e Bondar?

Hanno fatto una partita fantastica, così come a Madrid. Hanno tenuto la linea alta, non hanno mai affondato quando l’Inter aveva la palla. Oggi c’erano Lukaku e Lautaro Martinez, che sono rimasti a secco.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.