Interviste

Caputo: “Concesso troppo all’Inter e mancata fortuna! Il regalo a Squinzi…”

Caputo – attaccante del Sassuolo -, intervistato in Mixed Zone dopo Sassuolo-Inter, commenta la sconfitta di misura contro l’Inter. Un pensiero anche al compianto patron Squinzi. Ecco quanto raccolto da Crescenzo Greco, inviato di Inter-News.it a Reggio Emilia

SASSUOLO DOUBLE FACE – L’ottima partita di Francesco Caputo aumenta l’amarezza per il risultato finale contro l’Inter: «C’è tanto rammarico perché, se analizziamo la gara, abbiamo fatto un gran secondo tempo. Forse gli ultimi trenta minuti alla grande. Abbiamo concesso fin troppo all’Inter e causato due rigori. Quindi, se giochi già contro una squadra forte come l’Inter e concedi così tanto, è dura poi riprenderla. Però siamo stati bravi perché ci abbiamo creduto e alla fine ci è mancato quel pizzico di fortuna e cattiveria per pareggiarla. Sarebbe stato veramente un risultato fantastico alla fine. Però il rammarico c’è e dobbiamo analizzare gli errori commessi».

RIPARTIRE DALLA RIPRESA – Caputo prova a guardare anche il bicchiere mezzo pieno del Sassuolo: «Il punto è questo: abbiamo fatto tre gol alla miglior difesa del campionato e non abbiamo portato nemmeno un punto a casa. Dobbiamo cercare di migliorare e limare queste difficoltà che abbiamo avuto anche in altre partite. Quindi dobbiamo reagire da squadra, compatti e uniti come abbiamo fatto nel secondo tempo. Ce l’abbiamo, lo possiamo fare e cercheremo di ripartire dal secondo tempo. Non so se è la strada giusta o non giusta, non sta a me dirlo. Però sicuramente nel secondo tempo abbiamo avuto una reazione da grande squadra. Da là dobbiamo ripartire, poi di conseguenza analizzi gli errori fatti e cerchi di limarli».

REGALO PER SQUINZI – Prima partita dopo la scomparsa del patron Giorgio Squinzi, di dichiarata fede milanista, Caputo è dispiaciuto per il mancato regalo postumo: «Lo sapevamo tutti, si è visto oggi e si percepiva nell’aria. Ci abbiamo provato fino alla fine, ma non ci siamo riusciti. Un po’ di dispiacere c’è perché ci tenevamo tanto a regalare quantomeno un risultato positivo alla famiglia e al dottore. Però è andata così e dobbiamo cercare di andare avanti».

Fonte: Inter-News.it – Crescenzo Greco

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.