Interviste

Berardi: “Rigore? Ho guardato Handanovic. Un punto fondamentale”

Domenico Berardi nel post partita di Inter-Sassuolo, terminata 3-3 con gol nel finale di Magnani (vedi articolo), ai microfoni di “DAZN” ha detto la sua riguardo il gol realizzato su rigore, il suo futuro e il sogno Europeo.

INTER-SASSUOLODomenico Berardi parlando di Inter-Sassuolo ha fatto riferimento al precedente match giocato contro l’Atalanta: «La partita di Bergamo è stata strana perché abbiamo creato 7-8 palle gol, è stato bravo il portiere però potevamo fare di meglio. La squadra ha reagito bene, abbiamo fatto la nostra partita in un campo difficile. Noi abbiamo sofferto però siamo rimasti in partita, abbiamo portato a casa questo punto fondamentale».

GOL E FUTURO – Berardi parla dei gol realizzati contro l’Inter e in particolare in Serie A, con il sogno Europeo: «Gol all’Inter e in Serie A? Io penso sempre a dare il massimo per questa squadra, però l’Europeo è il sogno di tutti i bambini. Darò il massimo per potermi giocare la chance. Futuro? Questa squadra ha un gioco fantastico, giochiamo da dietro e non tutte lo fanno. Dobbiamo mettere qualcosa in più sotto il punto di vista della cattiveria e cercare di prendere meno gol stupidi».

IL RIGORE – Berardi conclude parlando del rigore messo a segno oggi: «Rigore? Ho guardato Samir Handanovic, avevo capito che stava fermo fino alla fine però ho pensato di calciarlo forte».

 

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.