Barella: “Europa League per vincere, siamo l’Inter! Stagione positiva”

Articolo di
1 Agosto 2020, 23:51
Condividi questo articolo

Anche Barella ha parlato a Inter TV dopo Atalanta-Inter 0-2. Queste le parole del centrocampista cagliaritano, ancora una volta molto positivo in campo nella partita che è valsa il secondo posto definitivo nella classifica della Serie A 2019-2020.

NUOVI OBIETTIVINicolò Barella parla nel post partita di Atalanta-Inter 0-2 su Inter TV: «Penso che sia stata una grandissima prestazione di tutta la squadra, di conseguenza una prestazione buona dei singoli. Penso che il mister l’abbia preparata benissimo, noi siamo stati bravi in campo ad applicare quello che ha chiesto e ci siamo meritati la vittoria. Un voto per la stagione fatta? Pagelle non ne do, su di me, siete più bravi voi a farlo. Penso che sia stata una stagione positiva, perché abbiamo fatto un grande campionato. Il mister ci ha aiutato, ci ha inculcato una mentalità vincente che abbiamo cercato di portare in campo. Per quanto riguarda me sono contento, sicuramente si può fare meglio ma sono contento di quanto abbiamo fatto. L’Europa League? Penso che noi, come squadra, abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti sia in Champions League sia in campionato. Giochiamo l’Europa League logicamente per vincere: siamo l’Inter, abbiamo un allenatore e una società abituati a vincere e quindi bisogna vincere».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.