MatchPrimo Piano

Inter-Udinese, Conte schiera la formazione per la passerella di addio? I nomi

Inter-Udinese chiuderà la stagione che segna il ritorno dello scudetto tricolore sulle maglie nerazzurre ma non solo. A chiudere l’avventura all’Inter sarà più di uno (si spera solo in campo…). Contro l’Udinese chi avrà l’occasione di giocare i suoi ultimi minuti a San Siro da interista? Analizziamo la lista dei papabili protagonisti e la situazione aggiornata a oggi

CHI NON GIOCA – Saputo quando si giocherà Inter-Udinese (vedi calendario), in casa nerazzurra ancora non si pensa all’ultimo impegno in campo. Sarà una festa post-partita, visto che verrà alzato al cielo il trofeo del 19° Scudetto nerazzurro. Ma sarà anche una festa di addio per qualcuno. In questi giorni di relax, prima dell’incontro con la proprietà, Antonio Conte farà la conta dei presenti e poi deciderà che squadra schierare. Sicuri assenti i due squalificati (Matteo Darmian e Marcelo Brozovic), che andranno ad aggiungersi ai tre infortunati (Aleksandar Kolarov, Arturo Vidal e Alexis Sanchez). Stagione finita per il serbo, possibile passerella finale dalla panchina per i due cileni, che in realtà non hanno alcun motivo di affrettare il rientro per via degli impegni in Copa America. Lo stesso vale per l’italiano Nicolò Barella, operato oggi (vedi comunicato) e atteso per Euro 2020. Spazio a qualche seconda linea ma poche chance tra i pali per Andrei Radu così come Filip Stankovic, ad esempio. La lista degli assenti magari verrà aggiornata nei prossimi giorni, ma chi sono i presenti? Scenderanno in campo massimo in sedici: undici titolari e cinque subentranti. Salvo altri forfait in questa settimana, la lista dei convocabili prevede almeno diciassette nomi validi, a chi tocca resterà fuori nel giorno della festa?

PROBABILI PROTAGONISTI – In porta si fa spazio il debutto stagionale di Daniele Padelli, che il 1° luglio si unirà proprio all’Udinese (vedi articolo). Tra i giocatori della rosa di Conte è l’unico senza aver giocato e servirà quest’ultima presenza per dirsi “campione d’Italia” a tutti gli effetti. Probabile staffetta con il capitano Samir Handanovic, a cui toccherà il compito più importante dopo il triplice fischio finale. Prima di allora, la fascia potrebbe finire nuovamente sul braccio di Andrea Ranocchia, in scadenza come Padelli e per il momento più vicino all’addio di altri. Stessa situazione per Danilo D’Ambrosio, che potrà agire da terzo di difesa (per l’ultima volta?). A rifiatare sarà Stefan de Vrij con uno tra Milan Skriniar e Alessandro Bastoni. A tutta fascia ci sarà Ashley Young, che non rinnoverà il contratto in scadenza. Tra i calciatori a rischio cessione, Matias Vecino (al posto di Barella) e Stefano Sensi in mezzo al campo, più di Roberto Gagliardini dal 1′. Previsto minutaggio anche per Ivan Perisic e Andrea Pinamonti, che potrebbero far rifiatare Achraf Hakimi e Romelu Lukaku nel corso della partita. Tra i titolarissimi, Christian Eriksen e Lautaro Martinez si candidano per una maglia da titolare. L’undici di Conte in Inter-Udinese non sarà quello della formazione-tipo ma nel giorno della festa la domanda è un’altra: per quali campioni d’Italia sarà l’ultima in maglia nerazzurra? Non tocca che aspettare la loro passerella di addio. Ma prima di tutto, sarà una festa. La festa-Scudetto, finalmente.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh