Match

Inter-Shakhtar Donetsk: astri in linea per Eriksen? Attesa per Barella

Secondo il giornalista di “Sky Sport”, Andrea Paventi, le condizioni di Barella stanno migliorando progressivamente, ma bisognerà attendere l’arrivo a San Siro delle squadre. Nel caso in cui non dovesse farcela, è pronto Christian Eriksen per sostituirlo dal primo minuto, in Inter-Shakhtar Donetsk

DUBBIO – Lunedì, quando è arrivata la notizia che la caviglia di Nicolò Barella aveva ceduto in allenamento, qualcuno avrà maliziosamente pensato che Eriksen potesse farsi scappare un sorriso. La solidarietà tra compagni di squadra è d’obbligo, ma qualora l’ex Cagliari non dovesse farcela, per Inter-Shakhtar Donetsk, il danese è il candidato numero uno per completare il reparto di mezzeria con Roberto Gagliardini e Marcelo Brozovic. Dopo il polverone delle ultime partite, la situazione sembra ironicamente capovolta per il danese, che potrebbe avere una chance più unica che rara per cambiare le sorti della propria esperienza in nerazzurro.

OCCASIONE – Come riporta Andrea Paventi, giornalista di “Sky Sport”, le condizioni Nicolò Barella sono progressivamente migliorate nelle ultime ore. Lunedì, la caviglia dell’ex Cagliari era messa piuttosto male. Nella giornata di ieri, Eriksen è stato provato tra i titolari. Anche perché il danese, complice l’assenza di Arturo Vidal e le condizioni fisiche precarie di Sensi, resta l’unica alternativa credibile a centrocampo. Qualche novità in più trapelerà dopo l’arrivo a San Siro della squadra. Ma se gli astri dovessero disporsi in linea, relegando Barella in panchina o addirittura in tribuna in Inter-Shakhtar Donetsk, Eriksen avrebbe a disposizione una chance più unica che rara.

Fonte: Sky Sport

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button