MatchPrimo Piano

Inter-Shakhtar Donetsk 2-0, Dzeko lancia i nerazzurri: ottavi a un passo

Termina Inter-Shakhtar Donetsk, sfida valevole per la quinta giornata della fase a gironi della UEFA Champions League. Ecco quanto successo a San Siro, con i nerazzurri che vincono grazie alla doppietta di Edin Dzeko. Ora gli ottavi di finale di Champions League sono davvero a un passo.

DOPPIO VANTAGGIO – Dopo il primo tempo terminato con il punteggio di 0-0 (vedi report), riprende Inter-Shakhtar Donetsk. Non cede il muro degli ospiti, nemmeno al 59′, quando Lautaro Martinez mette in porta al volo un assist di Ivan Perisic e il direttore di gara annulla per una leggerissima spinta su Matviyenko che si lascia cadere a terra. La rete del meritatissimo vantaggio non tarda però ad arrivare: discesa sulla sinistra di Ivan Perisic che mette in mezzo, la palla termina a Matteo Darmian, tentativo di tiro da parte sua deviato dalla difesa, ma sul rimpallo arriva Edin Dzeko che da fuori area scarica il siluro che vale l’1-0. Prosegue anche dopo il vantaggio il forcing nerazzurro, protagonista ancora Perisic che fa ciò che vuole sulla sinistra, cross morbido a scavalcare Trubin e Dzeko si fa trovare pronto sul secondo palo per appoggiare in porta di testa il gol del 2-0.’

Inter-Shakhtar Donetsk, nerazzurri a un passo dagli ottavi di Champions League

– Anche dopo il doppio vantaggio i nerazzurri restano in controllo della partita, creando un’altra buona occasione con una ripartenza di Joaquin Correa – entrato al posto di Lautaro Martinez – che si fa però murare in calcio d’angolo. La fiammata degli ospiti arriva con Bondarenko che all’80’ semina il panico davanti all’area nerazzurra, ma fortunatamente la sua conclusione sfila a lato della porta difesa da Samir Handanovic. L’Inter abbassa la guardia e all’82’ arriva una gigantesca e clamorosa occasione per gli ospiti, con Dodò liberissimo a due passi da Handanovic, il suo tiro colpisce il palo con il pallone che sfila lungo la linea di porta senza che Mudryk riesca a mettere i porta il tap-in vincente. Dopo 3 di recupero termina Inter-Shakhtar Donetsk: nerazzurri a un passo dagli ottavi di Champions League.

INTER 2 – 0 SHAKHTAR DONETSK

MARCATORI: Dzeko (I) al 61′ e al 67′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 13 A. Ranocchia, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 9 Dzeko, 10 Lautaro Martinez.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 11 Kolarov, 12 Sensi, 19 J. Correa, 22 Vidal, 32 F. Dimarco, 33 D’Ambrosio.

Allenatore: Simone Inzaghi

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): 81 Trubin; 2 Dodò, 3 Vitao, 5 Marlon, 22 Matviyenko; 6 Stepanenko (C), 7 Maycon; 14 Teté, 38 Pedrinho, 19 Solomon; 99 Fernando.

A disposizione: 1 Shevchenko, 30 Pyatov; 4 Kryvtsov, 8 Marcos Antonio, 11 Marlos, 15 Bondarenko, 20 Mudryk, 26 Konoplya, 44 Kornienko, 45 Sikan, 70 Konoplyanka, 77 Bondar.

Allenatore: Roberto De Zerbi

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button