Inter senza pausa e con troppi cartellini: contro la Fiorentina tocca variare

Articolo di
3 Febbraio 2021, 14:14
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

L’Inter di Conte non può fermarsi un attimo in questo periodo. Le partite in calendario sono tante e tutte importanti. Cambi obbligati in casa della Fiorentina, contro cui non sarà possibile testare la formazione anti-Juventus

CERTEZZE – Nemmeno il tempo di metabolizzare l’1-2 di Coppa Italia contro la Juventus che l’Inter deve già preparare la trasferta di Firenze. Si torna in campo addirittura venerdì. Poco tempo per preparare tutto e bene. Antonio Conte ritrova Achraf Hakimi e Romelu Lukaku dal 1′. Ma sarà costretto anche a puntare su Arturo Vidal e Alexis Sanchez, squalificati in vista della trasferta di Torino (martedì 9 febbraio). A “rischio” panchina Ashley Young e Lautaro Martinez, quest’ultimo da avere al 100% contro la Juventus.

ALTERNATIVE – Considerando i tre diffidati in Serie AAlessandro Bastoni, Nicolò Barella e Marcelo Brozovic -, facile capire che Conte dovrà modificare qualcosa tra Firenze e Torino. In difesa dovrebbe essere rispolverato Aleksandar Kolarov, già visto all’opera come terzo di sinistra sia in campionato sia in coppa nelle vincenti sfide contro la Fiorentina. A centrocampo Christian Eriksen si candida per agire da regista al posto del croato. Dopo la Fiorentina, infatti, a Milano arriverà la Lazio e non ha senso rischiare due terzi della linea mediana in diffida.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.