Match

Inter-Real Madrid, cancellare l’approccio del 2020 (e il minuto 33)

Stasera si gioca Inter-Real Madrid (ore 21.00), prima gara di Champions League. I nerazzurri dovranno provare a cancellare le due nefaste sfide dell’anno scorso.

CAMBIARE APPROCCIOInter-Real Madrid alla prima giornata della Champions League 2021/22 offre un’occasione importante ai nerazzurri. Gli uomini di Simone Inzaghi potranno infatti vendicarsi della doppia sconfitta della scorsa stagione. Una duplice mazzata, sia per il risultato finale (5-2 complessivo per gli spagnoli) sia per come si è configurata. Se l’andata in Spagna fu uno shock assorbito in fretta, con la sfida sul 2-2 fino all’80’, il ritorno a San Siro fu inaccettabile. L’Inter sbagliò completamente approccio, andando in svantaggio dopo 7 minuti (rigore di Eden Hazard), e rimanendo in dieci al 33′ per le reiterate proteste di Arturo Vidal. Uno scenario che stasera, in una gara di Champions League nuovamente davanti ai tifosi, non dovrà ripetersi.

MINUTO DI FUOCO – Per il puro gusto della cabala, sarà interessante scoprire cosa succederà attorno al minuto 33. Nella gara di andata della scorsa stagione, in Spagna, a quel minuto arrivò il raddoppio di Sergio Ramos. A San Siro invece Vidal inveì in modo troppo veemente contro l’arbitro Taylor, ricevendo un doppio giallo nel giro di pochi secondi. Coincidenze nefaste a parte, la cosa che più conterà in Inter-Real Madrid di domani sarà l’approccio. Nella scorsa edizione i nerazzurri hanno toppato alla grande in entrambe le gare contro le merengues. Un lusso che quest’anno non potranno più permettersi, essendo la squadra di prima fascia nel girone.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button