Inter più che dimezzata a 48 ore dal derby: la “prima” di Conte aspetterà

Articolo di
6 Ottobre 2020, 14:00
Antonio Conte Inter Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

C’è attesa per vedere in campo la formazione dell’Inter rinforzata da tutti i nuovi acquisti, che per ora si stanno integrando gradualmente negli schemi di Conte. La lunga sosta per le nazionali paradossalmente non aiuta in vista del prossimo impegno da preparare. Il derby “casalingo” contro il Milan capolista

NUOVA INTER – Il mercato si è chiuso ieri, anche in maniera positiva (vedi editoriale). Ma non finiscono qui le preoccupazioni di Antonio Conte, adesso chiamato a fare la differenza dalla panchina. L’ultimo innesto (Matteo Darmian) si aggiunge ad alcune conferme in bilico fino agli ultimi minuti della finestra “estiva” (da Radja Nainggolan ad Andrea Pinamonti passando per Matias Vecino, attualmente unico infortunato). Non ci sono più margini per modificare la rosa. Almeno fino a gennaio. Conte dovrà lavorare con questa rosa, che presenta doppioni in tutti i ruoli. Sono due le formazioni competitive schierabili, ma non da subito. Le convocazioni in nazionale (vedi riepilogo dettagliato) tolgono ben 16 giocatori all’Inter di Conte, che riavrà il gruppo al completo solo giovedì 15. A circa 48 ore dal primo Derby di Milano stagionale: Inter-Milan è in programma sabato 17 alle ore 18.00, impensabile schierare la formazione-tipo già al top senza lavorare per dieci giorni a livello tattico. Molto più probabile aspettarsi l’undici titolare che oggi dà più garanzie dal 1′.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE