Inter, perenne emergenza: contro il Cagliari centrocampo obbligato – CdS

Articolo di
24 Gennaio 2020, 10:56
Antonio Conte Inter
Condividi questo articolo

Il “Corriere dello Sport” sottolinea che l’Inter per la sfida col Cagliari è di nuovo in emergenza a centrocampo. Conte non può contare su tre elementi.

DUE RECUPERI – Conte aveva concluso il 2019 con la prospettiva che l’emergenza, in particolare a centrocampo, sarebbe stato solo un ricordo. Dopo tante settimane senza possibilità di scegliere e la necessità di far giocare sempre gli stessi elementi, l’infermeria si stava finalmente svuotando. Sensi, infatti, aveva fatto in tempo a giocare l’ultimo scorcio del match con il Genoa prima di Natale, mentre Barella era dato di rientro in gruppo subito dopo la ripresa dopo la sosta, al pari di Sanchez. Beh, sia l’ex Sassuolo sia l’ex Cagliari sono ormai abili e arruolabili tanto che, domenica scorsa, a Lecce, sono tornati a giocare nuovamente insieme dall’inizio. Non accadeva dal 6 ottobre scorso, match con la Juventus, quando, appunto, si bloccò Sensi.

TRE USCITE – Il problema, però, è che adesso si sono fermati gli altri. Brozovic, l’assenza potenzialmente più pesante, ha rimediato una distorsione alla caviglia destra contro i salentini. Nulla di particolarmente grave, ma farlo giocare già domenica sarebbe comunque un rischio. Gagliardini, invece, è alle prese con una contusione al piede. Il dolore lo condiziona nei movimenti e, considerando la sua stazza, il pericolo è di incorrere in qualche problema muscolare. Infine c’è Vecino che ha smaltito il fastidio al polpaccio accusato un paio di settimane fa, ma ora è subentrato il mercato, nel senso che difficilmente concluderà la stagione in nerazzurro. E, allora, visto che, di fatto, Conte lo ha già escluso dalle sue scelte, non avrebbe molta logica tenerlo in considerazione per il Cagliari.

CERTEZZA BORJA – E quindi? Beh, per fortuna, nell’ultimo paio di mesi, Borja Valero è rientrato nelle rotazioni, offrendo anche un rendimento importante. Inizialmente, lo spagnolo era in fondo alle gerarchie, tanto che si ipotizzava per lui un addio a gennaio. Si è rivelato, invece, una risorsa preziosa. E domenica, contro il Cagliari, potrebbe giocare la sua settima gara dall’inizio, in stagione, la quarta nel solo campionato. E tutte sono arrivate dalla fine di novembre in poi. Al suo fianco dovrebbero agire Sensi e Barella, che, a questo punto, devono solo ritrovare la condizione raggiunta prima dei rispettivi infortuni. Ed è chiaro che possono farlo solo accumulando minuti.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE