Inter-Parma per scacciare un ottobre terribile. E una brutta statistica

Articolo di
31 Ottobre 2020, 07:01
Stadio Giuseppe Meazza San Siro Inter Real Madrid Stadio Giuseppe Meazza San Siro Inter
Condividi questo articolo

Inter-Parma si gioca oggi pomeriggio alle ore 18, come secondo anticipo della sesta giornata di Serie A. Senza Lukaku e tra mille problemi i nerazzurri hanno comunque la possibilità di agganciare – almeno per una notte – il Milan in testa alla classifica.

TREND DA INVERTIREInter-Parma è l’ultima partita di ottobre, e c’è da dire finalmente. Si chiude oggi, si spera nella maniera migliore possibile, un mese terrificante, con una sola vittoria e dove è successo di tutto. Dall’espulsione (inventata) di Stefano Sensi con la Lazio all’infortunio di Romelu Lukaku, con in mezzo il KO nel derby, i pareggi con tanti rimpianti in Champions League e i vari problemi fisici e contagi da Coronavirus, per non parlare di arbitraggi più che discutibili ed errori grossolani in campo. Eppure, vincendo oggi, l’Inter andrebbe almeno sino a domani mattina a pari punti col Milan, che di contro sembra la mitologica famiglia del Mulino Bianco. Prima, però, c’è da battere il Parma: avrà sì tante assenze, ma non è così scontato. Al Meazza l’ultimo successo sui gialloblù è datato 21 aprile 2013, 1-0: per rendere l’idea fece gol Tommaso Rocchi.

SENZA ATTACCO – Con Lukaku e Alexis Sanchez infortunati Antonio Conte deve reinventarsi l’attacco per Inter-Parma. Lautaro Martinez è sicuro del posto, e deve riscattare un mese di prove opache, poi chi al suo fianco? Ivan Perisic, citato in conferenza stampa, è l’opzione principale, ma occhio ad Andrea Pinamonti che sarebbe quantomeno una punta “vera”. E poi c’è Christian Eriksen, ma in questo caso bisognerebbe passare al 3-4-2-1. Vietato pensare a Madrid: prima c’è da fare tre punti oggi, quindi turnover nullo o quasi. Al massimo a centrocampo potrebbe rivedersi Roberto Gagliardini, guarito dal Coronavirus e idea fissa di Conte. Il Parma ieri ha avuto altri due positivi, con tanti assenti soprattutto in difesa (vedi articolo). Segui su Inter-News.it per tutta la giornata le ultime notizie sulla sfida, poi dalle 16.30 il countdown vero e proprio a Inter-Parma, partita che sarà trasmessa in diretta TV e streaming (vedi articolo).



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




<!--//<![CDATA[ var m3_u = (location.protocol=='https:'?'https://servedby.publy.net/ajs.php':'http://servedby.publy.net/ajs.php'); var m3_r = Math.floor(Math.random()*99999999999); if (!document.MAX_used) document.MAX_used = ','; document.write (""); //]]>-->

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.