MatchPrimo Piano

Inter-Napoli 3-2, riecco Lautaro Martinez! Vittoria al cardiopalma

Termina Inter-Napoli, sfida valevole per la tredicesima giornata del campionato di Serie A. Ecco quanto successo a San Siro, con il ritorno al gol di Lautaro Martinez e una vittoria al cardiopalma che rilancia i nerazzurri in classifica.

FINALMENTE LAUTARO – Dopo il primo tempo terminato sul punteggio di 2-1 (vedi report), riprende Inter-Napoli. Nerazzurri in controllo del match al rientro, con l’occasione del 3-1 che si presenta subito al 48′ quando Hakan Calhanoglu mette in mezzo per Lautaro Martinez, calcio di prima intenzione che però trova una respinta reattiva di David Ospina a salvare tutto. Gioco fermo per diversi minuti dal 50′, quando Milan Skriniar Victor Osimhen in un contrasto di testa si colpiscono a vicenda e a farne le spese è proprio l’attaccante nigeriano, costretto a uscire con al suo posto Andrea Petagna. Al 61′ è il momento del tris, un gol tutto argentino. Nicolò Barella blocca una conclusione avversaria al limite dell’area nerazzurra e dà il via alla ripartenza di Joaquin Correa: il Tucu taglia tutto il campo, appoggia per Lautaro Martinez che di destro fa partire un diagonale chirurgico per il 3-1.

Inter-Napoli, i nerazzurri rilanciano le ambizioni scudetto

VITTORIA AL CARDIOPALMA – La partita si riapre al 79′, quando Dries Mertens – da poco entrato – strappa palla a Edin Dzeko e lascia partire una conclusione perfetta che si insacca alle spalle di Samir Handanovic. Altra brutta scena poco dopo, quando Ospina in uscita sbatte testa contro testa con Edin Dzeko e i due restano a terra, ma dopo qualche minuto riescono a rimettersi e a tornare a giocare. Gli ospiti prendono coraggio e provano ad attaccare a pieno regime, andando letteralmente a un passo dal pareggio quando al 92′ Mario Rui stacca di testa in tuffo completamente solo, ma Handanovic manda sopra la traversa con un salvataggio assurdo. Al 97′ la palla d’oro capita di nuovo sui piedi di Mertens che viene pescato da un cross perfetto di Anguissa, ma da posizione comoda manda alle stelle. Finisce così 3-2 Inter-Napoli, i nerazzurri accorciano sulla vetta della classifica.

INTER 3 – 2 NAPOLI

MARCATORI: Zielinski (N) al 19′, rig. Calhanoglu (I) al 25′, Perisic (I) al 44′, Lautaro Martinez (I) al 61′, Mertens (N) al 79′

INTER (3-5-2): 1 Handanovic (C); 37 Skriniar, 13 A. Ranocchia, 95 A. Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 10 Lautaro Martinez, 19 J. Correa.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 A. Radu; 2 Dumfries, 5 Gagliardini, 8 Vecino, 9 Dzeko, 11 Kolarov, 12 Sensi, 22 Vidal, 32 F. Dimarco, 33 D’Ambrosio, 48 Satriano.

Allenatore: Simone Inzaghi

NAPOLI (4-2-3-1): 25 Ospina; 22 Di Lorenzo, 13 Rrahamani, 26 Koulibaly, 6 Mario Rui; 99 Anguissa, 8 Fabian Ruiz; 11 Lozano, 20 Zielinski, 24 L. Insigne (C); 9 Osimhen.

A disposizione: 1 Meret, 12 Marfella; 2 Malcuit, 5 Juan Jesus, 7 Elmas, 14 Mertens, 31 Ghoulam, 37 Petagna, 68 Lobotka.

Allenatore: Luciano Spalletti

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button