Inter-Lugano, gli osservati speciali dell’amichevole: da Hakimi a Nainggolan

Articolo di
15 Settembre 2020, 08:47
Achraf Hakimi Inter Achraf Hakimi Inter
Condividi questo articolo

Inter-Lugano alzerà il sipario sulla stagione del club nerazzurro. Calcio d’inizio oggi, alle 17, presso il Suning Training Center. La partita sarà visibile in diretta TV (QUI i dettagli), ma anche in streaming (vedi articolo). C’è tanta attesa per i nuovi acquisti Aleksandar Kolarov e Achraf Hakimi. Ma anche per volti arcinoti, come Radja Nainggolan, Ivan Perisic e non solo

COPERTINA – Manca pochissimo al calcio d’inizio di Inter-Lugano, match che aprirà le porte alla stagione 2020/21 dei nerazzurri di Antonio Conte. Il tecnico riparte da una certezza, in grado di sovrastare le altre: il 3-5-2, con cui il club è giunto fino alla finale di Europa League. Gli osservati speciali di questa sfida saranno, su tutti, i nuovi acquisti: Achraf Hakimi e Aleksandar Kolarov. Qualche giorno fa non sono mancate polemiche intorno al marocchino, per un errore social dell’Inter Media House (vedi articolo). L’ex Borussia Dortmund vuole cominciare a far parlare di sé per i fatti di campo.

VECCHI E NUOVI – Oltre ad Hakimi, ci sarà Aleksandar Kolarov tra i protagonisti di Inter-Lugano. Sarà importante vedere se Conte testerà il serbo anche come quinto di fascia, nonostante i nerazzurri, teoricamente, abbiano già Kwadwo Asamoah ed Henrique Dalbert per far rifiatare Ashley Young. Subito dietro le facce nuove, ecco Radja Nainggolan e Ivan Perisic. Entrambi cercano una chance per convincere Antonio Conte. Il belga viene da un finale di stagione, a Cagliari, condizionato da un infortunio, mentre il croato ha contribuito da protagonista al Triplete del Bayern Monaco. Nelle ultime uscite con la Nazionale, però, l’ex Wolfsburg ha mostrato una condizione fisica un po’ precaria: dovrà rimettersi in carreggiata in fretta per convincere il suo tecnico.

SALUTO? – Ma Inter-Lugano potrebbe essere anche l’occasione per il saluto definitivo a Diego Godin, L’uruguaiano è in procinto di trasferirsi a Cagliari e e, dalle scelte odierne di Antonio Conte, potremmo capire in che stato si trova la trattativa. L’Inter lavora in uscita per mettere a segno gli ultimi colpi. Ma l’anima nerazzurra dovrà cominciare a sdoppiarsi: il campo chiama e da oggi non si scherza più.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.