Inter-Ludogorets: la Uefa riflette. Dubbio porte chiuse? – CorSera

Articolo di
23 Febbraio 2020, 09:56
Inter-Ludogorets
Condividi questo articolo

Il “Corriere della Sera” fa il punto sul rinvio delle manifestazioni sportive causa Coronavirus. Piovono dubbi sul match di Europa League Inter-Ludogorets. Anche la Uefa sarà coinvolta nella decisione: il match potrebbe essere disputato a porte chiuse. La situazione

MISURE DRASTICHE – La minaccia Coronavirus ferma il calcio: rinviate a data da destinarsi tutte le partite, maschili e femminili, di ogni categoria della giornata di oggi. Anche le tre del campionato di Serie A: Inter-Sampdoria (QUI le ipotesi per il recupero), Atalanta-Sassuolo e Verona-Cagliari. Fermata pure Milan-Fiorentina del campionato femminile e i match maschili di Serie C, Giana Erminio-Como, Lecco-Pro Patria, Arzignano-Padova e Feralpisalò-Carpi. Ieri era saltata la gara di serie B tra Ascoli e Cremonese. La situazione ha assunto caratteri critici e, per evitare il rischio diffusione a catena, il premier Giuseppe Conte ha concesso pieni poteri al ministro Spadafora nell’annullamento delle manifestazioni sportive. L’ipotesi rinvio è stata confermata poi dal sindaco di Milano, Giuseppe Sala, il quale ha confermato un vertice in Prefettura in programma questa mattina.

VIETATO SCHERZARE COL VIRUS – Lombardia e Veneto sigillate, ma la decisione appare sacrosanta e in molti attendevano comunicazioni ufficiali ben prima della tarda serata di ieri. “A San Siro erano attesi 60 mila spettatori, almeno altre 40 mila persone tra Bergamo e Verona: sarebbe stata una situazione ingestibile e inutilmente rischiosa. Basket, volley e altri sport nei giorni scorsi avevano già rinviato una quarantina di match. Ora non si gioca più. Lo stop era quasi obbligatorio, lo sport muove in Italia in ogni weekend oltre due milioni di persone tra atleti, addetti, tifosi e lavoratori”.

DUBBIO EUROPA LEAGUE – L’Inter di Antonio Conte si ritroverà questa mattina al Centro Suning, per preparare il match contro il Ludogorets. Ora, però, due sono le questioni sul tavolo, strettamente connesse fra loro: quando recuperare le partite e quanto durerà il blocco imposto alla Lega Serie A. Non è così scontato che si giochi la prossima settimana (Juventus-Inter, ndr). In mezzo c’è la classica tornata di impegni europei, che vedrà l’Inter affrontare i bulgari nel match di ritorno dei sedicesimi. La decisione coinvolge anche la Uefa: si valuta lo slittamento della gara o lo svolgimento a porte chiuse.

Fonte: Corriere della Sera – Guido De Carolis


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato

Google News News Nows Inter News App per Android GRATIS! Inter News App per iOs GRATIS!


tifointer






ALTRE NOTIZIE