Inter-Lazio sfida per sfida: i tre duelli del big match

Articolo di
14 Febbraio 2021, 11:31
Lukaku - Inter-Benevento - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano Lukaku – Inter-Benevento – Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Inter-Lazio è una sfida che contiene diversi duelli al suo interno. Andiamo ad analizzare quali saranno i protagonisti della sfida di stasera (20.45).

CORSIE INFUOCATE – Il principale duello tra Inter e Lazio sarà quello tra Achraf Hakimi e Manuel Lazzari. Il nerazzurro è il miglior esterno (in assoluto) del campionato (e non solo), già autore di 6 gol e 5 assist. Il biancoceleste ha numeri inferiori (1 gol e 4 assist) ma il suo contributo alla manovra della Lazio ha una valenza enorme. Entrambi operano sulla destra, quindi sarà un duello alla distanza. Sarà pertanto interessante vedere come Antonio Conte e Simone Inzaghi organizzeranno i rispettivi centrocampi, dovendo perseguire due obiettivi contemporanei. Esaltare le qualità dell’esterno destro, e al tempo stesso evitare che l’avversario faccia lo stesso a sinistra.

BOMBERRomelu Lukaku e Ciro Immobile sono i due fulcri offensivi di Inter e Lazio. Una leadership che riconosce maggiormente l’italiano, che indossa pure la fascia di capitano. Entrambi i centravanti sono a quota 14 gol in questa Serie A, sebbene il biancoceleste stia vivendo un periodo di forma più positivo. Da inizio anno Immobile ha segnato 5 gol in 7 partite di campionato. Il belga è invece fermo a 3, con il gol al Crotone e la doppietta al Benevento. Tuttavia, giudicare il contributo di questi attaccanti solo in base ai numeri sarebbe ingiusto nei loro confronti. Oltretutto Inter e Lazio hanno due delle migliori difese del campionato: riusciranno a contenere lo strapotere di Lukaku e Immobile?

QUALITÀ – Nelle ultime ore salgono le chance di un’altra maglia da titolare per Christian Eriksen. Il danese potrebbe affiancare Marcelo Brozovic e Nicolò Barella in mediana. Antonio Conte potrebbe quindi proporre di nuovo un doppio play, un esperimento tattico che ha dato spunti interessanti in Juventus-Inter di Coppa Italia. Una scelta che innalza oggettivamente il livello qualitativo del centrocampo nerazzurro. Perché permetterà a Conte non solo di opporre lo stesso modulo a quello di Inzaghi, ma anche un centrocampo ugualmente tecnico. Barella, Brozovic ed Eriksen contro Leiva, Milinkovic-Savic e Luis Alberto: questo sarà il principale centro d’influenza della partita.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.