Match

Inter-Juventus in 180′, altro che squalificati: il problema arriva dai diffidati!

Inter-Juventus è la doppia sfida che aprirà le porte della finale di Coppa Italia solo a una delle due squadre. Entrambe devono fare i conti con i cartellini gialli in vista della partita di ritorno. Stasera gli assenti saranno solo nerazzurri

SQUALIFICATI – Sulle assenze di Achraf Hakimi e Romelu Lukaku si è detto e scritto qualsiasi cosa. Mancheranno stasera a Milano ma – salvo sorprese negative – ci saranno senza problemi a Torino. Dove si giocherà l’ultimo atto prima della finale di Coppa Italia. Avesse potuto scegliere, Antonio Conte non avrebbe chiesto il contrario. Meglio avere Hakimi e Lukaku al ritorno anziché all’andata. Certo, stasera l’obiettivo sarà fare il massimo per rendere la prossima partita ancora “giocabile” per raggiungere l’obiettivo qualificazione. E occhio ai supplementari e rigori.

DIFFIDATI – Ciò che non è stato ancora analizzato a dovere è il problema che arriva dai diffidati (vedi articolo). Sono ben dieci, di cui sei dell’Inter. A rischio tre titolarissimi (Milan Skriniar, Marcelo Brozovic e Arturo Vidal) oltre a un titolare obbligato (Alexis Sanchez). Ed è pesante anche il giallo che pende sulla testa di Christian Eriksen, soprattutto se venisse schierato nuovamente davanti alla difesa. Anche per questo l’Inter potrebbe avere il freno a mano un po’ tirato stasera. Chissà se la Juventus terrà in considerazione questo problema.

Pubblicità
© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button
Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro
Adblocker rilevato! Per cortesia leggi questo messaggio

Il sistema ha rilevato che stai usando AdBlock Plus un altro sistema adblocking

 

Noi non usiamo popup, flash, audio in autoplay o altri tipi di pubblicità invadenti e fastidiose

La pubblicità è l\'unico modo che abbiamo per reperire i fondi necessari al mantenimento delle infrastrutture e della redazione.

 

Per favore aggiungi www.inter-news.it alla whitelist del tuo sistema AdBlock.

Refresh