Match

Inter-Genoa, il derby ha costruito il governo dei migliori: formazione fatta

Le ultime di formazione, in casa nerazzurra, a pochi giorni da Inter-Genoa. Antonio Conte ha costruito una bolla intorno alla sua squadra. Contro quali nemici? Il coronavirus, ma non solo (vedi articolo)

IN BOLLA (COMODI) – Il peggio (del calendario) sembra alle spalle, ma per l’Inter di Conte, da domenica, comincia un nuovo campionato. Inter-Genoa è la traccia d’inizio di un nuovo capitolo della sceneggiatura serie A 2020/21. I nerazzurri hanno conquistato il primo posto e fornito lezioni di solidità a Milan, Juventus e Lazio. Proprio la gara con i rossoneri ha certificato l’undici tipo che, a meno di cataclismi, accompagnerà Antonio Conte da qui a maggio.

SCELTESamir Hadanovic ha ritrovato fiducia e credibilità. De Vrij, Skriniar e Bastoni ne avevano a sacchi, ma non è mai troppa. A centrocampo, sembrano chiare anche le gerarchie delle alternative. Matteo Darmian è il sostituo di Achraf Hakimi, squalificato. Nessun margine per Ashley Young su una delle due fasce: l’inglese, al momento, non fornisce le dovute garanzie. A sinistra, infatti, Ivan Perisic ha mostrato la versione più devastante di sé stesso. Si attende la prova del nove in Inter-Genoa, altrimenti il tecnico è pronto a riaprire i casting. Davanti, neanche a dirlo, Romelu Lukaku e Lautaro Martinez lasceranno solo le briciole ad Alexis Sanchez, da qui a fine campionato.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.