Inter-Fiorentina: torna Lukaku dal 1′. Chance per Godin in difesa?

Articolo di
21 Luglio 2020, 09:54
Diego Godin Diego Godin
Condividi questo articolo

Le probabili scelte di formazione di Antonio Conte per Inter-Fiorentina, match valido per la 35esima giornata di Serie A, in programma domani sera a San Siro

TITOLARISSIMI – I nerazzurri di Antonio Conte si preparano a Inter-Fiorentina di domani sera, ore 21.45 a San Siro. Dopo il pareggio contro la Roma, c’è necessità di riprendere la marcia e blindare il posto in Champions League. Per far ciò, il tecnico nerazzurro è pronto a rispolverare l’artiglieria pesante. C’è attesa per il rientro di Romelu Lukaku dal primo minuto, dopo le noie agli adduttori che lo hanno tormentano negli ultimi giorni. Il belga è sceso in campo in uno spezzone di Roma-Inter ma non ha trovato modo di incidere, potrà farlo contro i viola di Giuseppe Iachini. Accanto all’ex Manchester United, ballottaggio serrato tra Alexis Sanchez e Lautaro Martinez: Conte deciderà all’ultimo.

IN MEZZO – Più definite le gerarchie a centrocampo per Inter-Fiorentina. Nicolò Barella e Marcelo Brozovic torneranno fianco a fianco in mediana. I due non avevano mai giocato insieme, prima di Roma-Inter, dopo il lockdown. Davanti a loro, nel ruolo di trequartista, si sfidano Borja Valero e Christian Eriksen per una maglia da titolare. Piccola curiosità: l’esordio del danese, in maglia nerazzurra, è avvenuto proprio durante un Inter-Fiorentina di Coppa Italia, lo scorso gennaio.

DIETRO – Per quanto riguarda gli esterni di centrocampo, probabile che Conte conceda un po’ di riposo ad Ashley Young, apparso leggermente offuscato nel match contro la Roma. Probabile che l’inglese parta dalla panchina durante Inter-Fiorentina. Occhio alla sorpresa Victor Moses sulla corsia opposta. In difesa, torna dalla squalifica Diego Godin e il tecnico nerazzurro potrebbe lanciarlo dal primo minuto dopo l’ottima prestazione contro il Torino. Possibile, dunque, un turno di riposo per l’affannato Milan Skriniar. Confermatissimo Stefan de Vrij in mezzo, mentre Alessandro Bastoni è l’altro elemento della difesa in costante ballottaggio.

 


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE