Inter-Fiorentina, per Iachini i dubbi di formazione non sono solo in mezzo

Articolo di
25 Settembre 2020, 23:40
Giuseppe Iachini Fiorentina Giuseppe Iachini Fiorentina
Condividi questo articolo

Inter-Fiorentina si giocherà domani alle ore 20.45. Sarà l’esordio stagionale per i nerazzurri, non per i viola che hanno già vinto col Torino. La formazione di Iachini per l’anticipo del Meazza dovrebbe ricalcare quella di sabato scorso, ma non del tutto.

RIPARTENDO DA +3Inter-Fiorentina vedrà presentarsi al Meazza una delle squadre che hanno convinto di più alla prima giornata. Giuseppe Iachini ha fatto bene nell’esordio in Serie A e, rispetto a sabato scorso col Torino, ha anche una novità se non dal mercato: Sofyan Amrabat. Il centrocampista, preso dal Verona a gennaio ma rimasto all’Hellas sino alla fine dello scorso campionato, aveva da scontare una squalifica presa ad agosto e ha saltato la prima. Domani si prenderà il posto di vertice centrale, considerato che Erick Pulgar è ancora fuori dopo la positività al Coronavirus. Sicuro a sinistra Cristiano Biraghi, l’altro fresco ex Inter ossia Borja Valero partirà invece dalla panchina. Christian Kouamé, nerazzurro solo in Primavera, è il favorito su Patrick Cutrone e Dusan Vlahovic per affiancare Franck Ribéry. In difesa è convocato German Pezzella, ma resta non al meglio: se il capitano della Fiorentina non dovesse essere rischiato sarebbe confermato Federico Ceccherini. Questa la probabile formazione di Iachini per Inter-Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Ge. Pezzella, Caceres; Chiesa, Castrovilli, Amrabat, Bonaventura, Biraghi; Kouamé, Ribéry.



Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE