Iachini: “Inter-Fiorentina, due titolari! Lamentele Conte? Piango. Eriksen…”

Articolo di
28 Gennaio 2020, 09:47
Condividi questo articolo

Beppe Iachini in conferenza stampa presenta Inter-Fiorentina, gara valida per il quarto di finale di Coppa Italia in programma domani sera alle 20:45. Il tecnico viola annuncia due titolari e aggiorna riguardo le condizioni di alcuni infortunati. Inoltre sottolinea le difficoltà della sua squadra considerando la forza di quella avversaria. Poi scherza su Antonio Conte e parla anche del nuovo arrivato Christian Eriksen.

QUARTO DI FINALE – In vista di Inter-Fiorentina, Beppe Iachini presenta la sfida di Coppa Italia parlando della difficoltà del match considerando la stanchezza dei suoi giocatori e la forza della squadra avversaria: «Veniamo da tre partite in una settimana, quindi abbiamo avuto un grande dispendio fisico ed energetico. Anche ieri c’era un po’ di fatica, oggi farò le mie scelte anche in base alla freschezza dei miei giocatori. Anche perché andiamo su un campo non semplice, dovremo fare una gara perfetta. Inter-Fiorentina sarà una partita difficile, vogliamo ritagliarci qualche soddisfazione in più. Non ci sta bene neanche perdere in allenamento. L’obiettivo è quello di fare risultato pieno sempre, anche contro l’Atalanta con l’uomo in meno. Ci giocheremo le nostre chance al di là delle assenze, zero alibi. Voglio diciotto “animali” a prescindere da chi scende in campo. Fiorentina meglio contro le big? Non devo avere queste sensazioni perché ogni partita ha una storia a se, dobbiamo guardare noi stessi andando in campo organizzati. Quest’anno è un campionato difficile perché lo dicono i numeri e i risultati: la Spal vince a Bergamo e poi perde contro il Bologna. L’Atalanta perde contro di noi e è poi vince contro il Torino facendo 7 gol. Niente da perdere? Rispettiamo molto i nostri avversari, Antonio Conte ha dato una sua identità già questa estate, al di là se non ti giocano Stefano Sensi e Nicolò Barella giocano Matìas Vecino e Roberto Gagliardini, esce un giocatore ed entra Godin, manca Romelu Lukaku ed entra Sanchez».

I TITOLARI – In vista di Fiorentina-Inter, Iachini svela due giocatori che domani partiranno dal primo minuto: «Tra oggi e domani prenderò le mie scelte. L’unica cosa che posso dire è che giocheranno Pietro Terracciano e Ceccherini».

SENZA PEZZELLA – Iachini riguardo l’assenza del capitano German Pezzella: «Assenza Pezzella? Non avere i giocatori non fa bene, poi German è il capitano. È un giocatore importante. Lui tiene alta la squadra, te la fa salire e legge le situazioni».

SU INTER-CAGLIARI Iachini parla delle polemiche arbitrali dopo Inter-Cagliari: «Lamentele Inter? Ho grande fiducia nel gruppo arbitri perché sono bravi e preparati. Non ho timore perché è una partita importante per entrambe le squadre. L’Inter è una grandissima squadra però chi verrà ad arbitrare sa benissimo che il match sarà importante per entrambe le squadre. Anche a noi è capitato qualche episodio, a Napoli o con il Genoa con il rigore non sputiamo. Alla fine potevamo anche vincere la partita perché poi è stato dato ai nostri avversari. Non ci lamentiamo».

SU CASTROVILLI – Riguardo le ultime sulla condizione di Gaetano Castrovilli«Oggi non sarà disponibile».

BADELJ ED EYSSERIC – Iachini parla di possibili ballottaggi e giocatori che potrebbero partire dal primo minuto o subentrare a partita in corso: «Sono candidati per giocare, molto dipenderà dagli ultimi allenamenti. Milan ha avuto dei problemini e sta tornando, e Szymon (Zurkowski, ndr) ha avuto un problemino alla schiena».

SU CHIESA – Anche Federico Chiesa potrebbe partire dal primo minuto: «Dobbiamo verificare la condizione dei giocatori. In mezzo al campo e in attacco mi baserò su quelle che saranno le sensazioni. Sta recuperando abbastanza bene, farò le mie valutazioni. Patrick è un ragazzo stiamo facendo giocare perché non giocava da tanto tempo, ha bisogno di minuti. Analizzeremo tutte le situazioni e sceglieremo i primi undici perché poi ci serviranno anche quelli che subentrano per cambiare la partita».

SU CONTE – Beppe Iachini scherza riguardo le “lamentele” del tecnico nerazzurro: «Lamentele di Conte sul mercato? Mi metto a piangere… (ride, ndr). Con Antonio c’è stima, però ognuno. Ho grande fiducia nella società, sono convinto che qualcosa faremo però non mi permetto di vedere. Se c’è questo tipo di lamentela avrà le sue ragioni, ogni allenatore vorrebbe 25 titolari, così la scelta è più ampia e gli obiettivi sono tanti. Noi allenatori siamo così, è giusto cercare di spingere quindi meglio farlo prima che piangere dopo».

TEMPO DI BILANCI – Il tecnico della Fiorentina fa un primo bilancio da un mese esatto dal suo arrivo: «Bilancio dopo un mese? Sono soddisfatto, le difficoltà sono normali e guardiamo anche nelle altre parti. Devo dire che ho avuto tante risposte positive perché la squadra ha reagito a livello emotivo e tattico secondo le mie indicazioni. Questo è un mese tremendo perché è quello del mercato, invece in questo caso ho cercato di dare compattezza».

A SPECCHIO – Iachini continua parlando della possibilità di giocare a specchio contro l’Inter, così come hanno fatto recentemente Lecce e Cagliari«Giocare a specchio? Il calcio è fatto di duelli, ogni partita incontri una squadra che ha il modulo diverso e quindi devi perfezionare un certo tipo di movimento. Dovremmo essere ancora più veloci e bravi negli smarcamenti dentro le linee. Delle volte affronti squadre che ti danno spazio in più e altre che si chiudono. ».

NUOVO ACQUISTO – Il tecnico conclude parlando dell’arrivo del centrocampista danese in nerazzurro: «Christian Eriksen? Che arrivino giocatori all’Inter, ben per loro… rispettiamo tutti perché l’Inter a prescindere se gioca uno o gioca l’altro ci sono ottimi giocatori che possono risolverti la partita in qualsiasi momento. Hanno fisicità, tecnica in velocità».




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.