MatchPrimo Piano

Inter-Dinamo Kiev 3-0, c’è anche Sensi! Tutto pronto per la Serie A

Termina Inter-Dinamo Kiev, sfida amichevole di preparazione alla stagione 2021-2022. I nerazzurri si preparano al debutto in Serie A contro il Genoa della prossima settimana con un 3-0 firmato da Nicolò Barella, Edin Dzeko e Stefano Sensi.

TRIS – Dopo la prima frazione di gioco, terminata con il punteggio di 2-0 (vedi report), riprende Inter-Dinamo Kiev. Un cambio di formazione per Simone Inzaghi che lascia riposare Edin Dzeko e al suo posto manda in campo Andrea Pinamonti. I nerazzurri partono di nuovo alla grande, andando anche vicini al terzo gol al 56′: altra azione di altissimo livello con un velo di Stefano Sensi in area per la conclusione alle sue spalle di Hakan Calhanoglu, ma il suo tiro viene ribattuto sulla riga di porta. Il terzo gol non tarda però ad arrivare: al 60′ Stefano Sensi batte a rete, la conclusione viene ribattuta, ma la palla torna a disposizione del centrocampista che fa passare la sfera fra tre giocatori e beffa Bushchan per il 3-0. Subito dopo la rete di Sensi, Simone Inzaghi si gioca un triplo cambio. Dentro Federico DimarcoMatias Vecino Arturo Vidal, fuori Ivan PerisicNicolò Barella e lo stesso Stefano Sensi.

ROTAZIONI – Subito dopo la rete di Sensi, Simone Inzaghi si gioca un triplo cambio. Dentro Federico DimarcoMatias Vecino Arturo Vidal, fuori Ivan PerisicNicolò Barella e lo stesso Stefano Sensi. A cui seguono poi anche gli ingressi di Ionur RaduDanilo D’Ambrosio, Andrea Ranocchia Aleksandar Kolarov al posto di Samir HandanovicAlessandro Bastoni, Milan Skriniar Stefan de Vrij. Al 79′ grande rischio per l’Inter che subisce la ripartenza degli ucraini, Radu sbaglia l’uscita sull’avversario che lo salta e mette in mezzo per Kulach, ci pensa però Federico Dimarco con una grande chiusura a impedire il gol del 3-1. Come prevedibile, calano i ritmi nel finale, nel quale Inzaghi si gioca gli ultimi cambi mandando in campo ZanottiSalcedo Agoumé al posto di Matteo Darmian, Hakan Calhanoglu e Marcelo Brozovic.

PRONTI AL DEBUTTO – All’83’ sfortunatissimo Andrea Pinamonti che lascia partire una conclusione potente, ma il pallone si schianta sulla traversa prima di uscire. All’88’ bravissimo ancora il numero 99 che su calcio d’angolo colpisce benissimo al volo, ma questa volta è Boyko a negargli il gol con un vero e proprio miracolo. Senza recupero arriva il fischio finale al 90′: termina 3-0 Inter-Dinamo Kiev, nerazzurri pronti per il debutto in Serie A contro il Genoa.

INTER 3 – 0 DINAMO KIEV

MARCATORI: Barella (I) al 13′, Dzeko (I) al 34′, Sensi (I) al 60′

INTER (3-5-1-1): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 36 Darmian, 23 Barella, 77 Brozovic, 20 Calhanoglu, 14 Perisic; 12 Sensi; 9 Dzeko.

A disposizione: 21 Cordaz, 97 Radu, 8 Vecino, 11 Kolarov, 13 Ranocchia, 16 Salcedo, 18 Agoumé, 22 Vidal, 32 Dimarco, 33 D’Ambrosio, 99 Pinamonti.

Allenatore: Simone Inzaghi.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): 1 Bushchan; 94 Kedziora, 25 Zabarny, 34 Syrota, 20 Karavaev; 5 Sydorchuk, 10 Shaparenko; 11 Rodrigues, 17 Lednev, 15 Tsygankov; 9 Ramirez.

A disposizione: 35 Neshcheret, 71 Boyko, 7 Verbic, 8 Shepelev, 13 Shabanov, 14 de Pena, 18 Andrievskiy, 19 Garmash, 23 Sidcley, 24 Tymchyk, 28 Kulach, 29 Buyalskiy, 73 Shkurin, 99 Antukh.

Allenatore: Mircea Lucescu (non presente)

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button