Inter, crisi al momento sbagliato: col Siviglia la difesa crolla sui piazzati

Articolo di
22 Agosto 2020, 10:20
De Vrij De Vrij
Condividi questo articolo

L’Inter col Siviglia ha visto crollare la sua difesa. I nerazzurri hanno subito tre gol dopo un periodo di impermeabilità. Soprattutto tutte le reti sono arrivate da palla inattiva.

DIFESA IN DIFFICOLTA’ – Una certezza acquisita dall’Inter negli ultimi mesi era quella sulla sua difesa. Un solo gol subito in 7 gare tra Serie A ed Europa League. Un reparto solido su cui tutto il gioco si è appoggiato soprattutto in queste sfide a eliminazione. Contro il Siviglia però è cambiato tutto, all’improvviso. L’Inter ha concesso agli spagnoli 14 tiri. Anche se per la verità per perdere è stata necessaria una grosse dose di connivenza con gli avversari. La cosa da sottolineare però è che tutti e tre i gol subiti arrivano da calci piazzati. Un fatto che aggrava un altro dato, quello dei falli fatti che sono ben 19.

ANGOLO E POI GOL – Già, tutti e tre. Ricordarsi il secondo e il terzo è semplice. Ma il primo pure nasce dallo sviluppo di un calcio piazzato. Il Siviglia conquista un calcio d’angolo. L’Inter non riesce a liberare l’area, gli avversari crossano di nuovo, recuperano palla di nuovo e ricominciano a impostare. Da qui nasce lo spazio di cui approfitta de Jong. Il Siviglia resta sempre sulla destra mentre i nerazzurri devono riorganizzarsi in uscita dall’angolo. Gli equilibri tra Young e Bastoni scricchiolano, de Vrij si allarga e l’attaccante olandese colpisce proprio da quella zona.

DUE PUNIZIONI – Rivediamo anche gli altri due, entrambi su punizione indiretta, che presentano errori di marcatura della zona incredibili. Nel secondo, sempre di de Jong, l’attaccante parte da fuori area, dietro a tutto il “gruppone”. Da qui attacca il secondo palo, dove Gagliardini non copre la zona dove cade il pallone, ma si fa attrarre da un altro giocatore del Siviglia, già marcato. Il suo tentativo di arretrare e contrastare è tardivo e di fatto inutile, infatti l’olandese gli salta praticamente sopra. Nel terzo invece tutta la linea si schiaccia sulla battuta profonda di Banega. Il pallone viene respinto, ma resta in area, nessuno lo attacca e il resto lo sapete. Tre gol su tre su palla inattiva. L’Inter ha subito tre reti per la terza volta in stagione, dopo le due col Sassuolo. Questa è la prima che ha perso.


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE