Match

Inter-Borussia Monchengladbach: ritorna il centrocampo 2019-2020?

Che centrocampo disegnerà Conte in Inter-Borussia Monchengladbach? Per la prima partita di Champions League, il tecnico avrà nuovamente tutti a disposizione – tranne Gagliardini. Sarà l’occasione per rivedere il centrocampo costruito (ma quasi mai visto) nella scorsa stagione?

SCELTEAntonio Conte sta avendo più tempo e più uomini per preparare Inter-Borussia Monchengladbach. La prima gara di Champions League sarà la seconda di un tour de force iniziato sabato nel derby e che terminerà l’8 novembre (Atalanta-Inter). Ventitré giorni dove i nerazzurri chiuderanno il girone di andata in campo europeo, sfidando prima i tedeschi (mercoledì alle 21), poi lo Shakhtar Donetsk (martedì 27 ottobre alle 18.55) e infine il Real Madrid (martedì 3 novembre). Sei partite in diciannove giorni, che al tecnico nerazzurro impongono necessariamente di fare delle scelte. E il primo reparto che occupa i pensieri di Conte è il centrocampo.

RITORNO AL PASSATO – La sfida tra Inter e Borussia Monchengladbach potrebbe essere l’occasione per rivedere assieme Nicolò Barella, Marcelo Brozovic e Stefano Sensi. Ossia il centrocampo costruito per essere la mediana titolare della scorsa stagione, ma che in realtà non si è quasi mai visto. I tre hanno infatti giocato assieme a malapena nove volte, per un totale di 448 minuti. E solo sei volte sono partiti tutti e tre dal primo minuto. A rovinare i piani di Conte è stata la condizione fisica di Sensi, falcidiato dagli infortuni a partire già da inizio ottobre. Il tecnico adora suo il numero 12, che sarà però molto probabilmente protagonista del ballottaggio con Christian Eriksen.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button