Match

Inter-Bayer Leverkusen: Bosz si interroga su due reparti. No dubbi in difesa

Gli ultimi nodi da sciogliere per Peter Bosz, in vista di Inter-Bayer Leverkusen. I punti interrogativi riguardano principalmente centrocampo e attacco. In difesa i giochi sembrano fatti

ALTA TENSIONE – Sale la temperatura emotiva a poche ore da Inter-Bayer Leverkusen, match valido per i quarti di finale di Europa League. Chi vince stasera affronterà una tra Shakhtar Donetsk e Basilea, sempre a Düsseldorf, lunedì 17 agosto alle ore 21. Le Aspirine di Peter Bosz (ex tecnico del Borussia Dortmund) hanno superato agevolmente i Glasgow Rangers negli ottavi di finale e adesso puntano i nerazzurri di Antonio Conte.

DIETRO – C’è ancora qualche dubbio nell’undici di parteza di Bosz per Inter-Bayer Leverkusen. La difesa è praticamente già composta. Il tecnico dei tedeschi dovrebbe confermare in blocco i quattro che hanno battuto gli scozzesi di Steven Gerrard: Lars Bender a destra, suo frattelo Sven e Tapsoba in mezzo con Daley Sinkgraven collocato a sinistra. Quest’ultimo sembrava in ballottaggio col brasiliano Wendell, ma Bosz sa che inserendo quest’ultimo gli equilibri difensivi cambierebbero e non vuole ripudiare meccanismi già collaudati.

IN MEZZO – Per la verità anche la cerniera di metà campo lascia poco spazio all’immaginazione, complice la squalifica di Charles Aránguiz. Nel 4-2-3-1, che Bosz riproporrà in Inter-Bayer Leverkusen, dovrebbero esserci Exequiel PalaciosJulian Baumgartlinger. Occhio anche alla candidatura di Kerem Demirbay, che torna dalla squalifica e potrebbe insidiare uno dei due mediani. Farà parte della spedizione anche il giovane Nadiem Amiri, da poco tornato in gruppo dopo una quarantena preventiva, ma difficilmente partirà dall’inizio.

IN ATTACCO – Davanti c’è qualche cruccio in più per Bosz. Come vi avevamo anticipato QUI, molto dipenderà dalla posizione di Kai Havertz e quindi dalla presenza o meno di Kevin Volland come centravanti. In ogni caso, i ballottaggi veri per Inter-Bayer Leverkusen riguardano le fasce d’attacco. L’unico sicuro di un posto da titolare è Moussa Diaby, che visto l’andazzo delle ultime gare occupa almeno il podio dei calciatori da tenere d’occhio di questa squadra. Sulla fascia opposta sono in tre per una maglia: il giovanissimo Florian Wirtz, il rientrante Karim Bellarabi e Leon Bailey. Bosz presto scioglierà le riserve.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale

Articoli correlati

Back to top button

Rilevato Ad Block

Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, e si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.