Match

Gagliardini, squalifica ‘evitata’ per Inter-Real Madrid: niente estensione

Gagliardini potrà tranquillamente far parte della spedizione nerazzurra per il debutto in Champions League. La squalifica rimediata dalla UEFA meno di un anno fa non “condiziona” Inter-Real Madrid, che fa ripartire il centrocampista dell’Inter con la “fedina” pulita

NIENTE SQUALIFICA – Stasera a San Siro ci sarà anche Roberto Gagliardini, che Simone Inzaghi porterà in panchina. Il centrocampista nerazzurro, ammonito nell’ultima partita giocata in Champions League (Inter-Shakhtar Donetsk del 9 dicembre 2020, ndr), non è stato squalificato per la partita odierna nonostante allora fosse diffidato. La squalifica rimediata per somma di ammonizioni nelle competizioni UEFA per la stagione 2020/21, che l’Inter ha concluso quella sera stessa, non si estende per la stagione in corso. La stessa sorte è capitata ieri a Juan Cuadrado, protagonista in Malmo-Juventus. La terza ammonizione rimediata da Gagliardini nella passata edizione della Champions League, quindi, non gli negherà la presenza in Inter-Real Madrid di stasera. Ormai manca poco all’inizio della partita (ore 21:00, ndr). Una piccola curiosità a ridosso del fischio d’inizio…

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button