Fiorentina-Inter, Conte senza vie di mezzo: priorità al campionato

Articolo di
4 Febbraio 2021, 20:17
Antonio Conte - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano Antonio Conte – Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Fiorentina-Inter (domani ore 20.45) sarà la seconda partita nel girone di ritorno di Serie A, per i nerazzurri. Una gara che Conte avrebbe preferito preparare in modo diverso, senza la Coppa Italia di mezzo.

PRIORITÀ – L’Inter continua ad inseguire, in campionato, e la Fiorentina è avversario più ostico di quanto sembri. E a dirlo è soprattutto lo storico di questa sfida. Antonio Conte non teme di certo queste sfide, ma è logico che avrebbe preferito prepararla in modo diverso. La semifinale di martedì, persa contro la Juventus, porta con sé scorie a livello fisico che difficilmente si possono smaltire del tutto in tre giorni. E questo viene amplificato dalla “brevità” dell’organico nerazzurro.

ROSA CORTA – L’Inter può contare attualmente su 15-16 uomini, stando larghi. E gran parte delle rotazioni interessano l’intero reparto di centrocampo. Viene più difficile, per non dire impossibile, modellare attacco e difesa cercando di mantenere inalterato il livello tecnico. Ecco perché domani, contro la Fiorentina, il reparto arretrato verrà confermato in blocco. A centrocampo Achraf Hakimi tornerà titolare, e l’unico avvicendamento riguarderà il suo compagno opposto. Ashley Young potrebbe lasciare il posto a Ivan Perisic, con Matteo Darmian che rimane una mera suggestione sullo sfondo. Davanti Romelu Lukaku di nuovo al centro del castello. Da scegliere rimarrà solo il suo scudiero: occasione per Alexis Sanchez, che salterà il ritorno di Coppa Italia contro la Juventus? Le parole di Conte non fanno ben presagire per il cileno.

NIENTE TURNOVER – Ancora una volta, quindi, Conte non eseguirà un profondo turnover. In primis perché il campionato rimane la priorità massima, e i 2 punti dalla vetta impongono (come sempre) il massimo sforzo da parte dell’Inter. E poi perché le scelte a disposizione non sono molte. Questo non significa che Conte sia rassegnato all’eliminazione dalla Coppa Italia. Semplicemente, il suo calcio ha codici precisi, che solo i veri titolari di questa squadra conoscono veramente.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.