Match

Ex di Inter-Spezia: Cordaz primi passi, Thiago Motta indimenticabile

Stasera si gioca Inter-Spezia (ore 18.30), quindicesimo turno della Serie A 2021/22. Vediamo quali ex ci saranno, con Thiago Motta e Cordaz fra i principali.

SONTUOSO PILASTRO – Stasera si gioca Inter-Spezia, e per Thiago Motta sarà l’occasione di ritrovare San Siro. Uno stadio che lo ha intensamente amato dal 2009 al 2012, quando l’italo-brasiliano dispensava classe e qualità in mezzo al campo. Per l’attuale tecnico dei liguri, 83 presenze e 12 reti in nerazzurro. Reti mai banali, a partire dalla prima assoluta: una conclusione sopraffina al termine di un’azione eccelsa nel derby vinto 4-0, il 29 agosto 2009. Per Thiago Motta non sarà il primo ritorno da avversario a San Siro: la prima volta risale al 21 dicembre 2019, quando l’Inter si impose 4-0 sul suo Genoa (vedi video).

IN CAMPO – Tra i giocatori, invece, Inter e Spezia hanno alcuni ex a testa. Sulla panchina nerazzurra siederà Alex Cordaz, che proprio con i liguri vive la prima esperienza fuori dal vivaio interista. Due presenze nella stagione 2002/03 e altre cinque due anni dopo, prima di girare in altre province del calcio italiano. Tra gli Aquilotti gioca invece Eddie Salcedo, attaccante classe 2001 tuttora di proprietà dell’Inter. L’italo-colombiano è già a 8 presenze e 333′ in campo ma, se si esclude una doppietta siglata con la Primavera, deve ancora trovare il gol in questa stagione di Serie A. In Liguria potrà tuttavia proseguire il suo percorso di crescita, in attesa di (ri)giocarsi le sue carte con l’Inter dalla prossima estate. Con lui anche Rey Manaj, che il 23 agosto 2015 debuttò da professionista in un match contro l’Atalanta al Meazza.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button