Eriksen, scocca l’ora in Inter-Shakhtar Donetsk? Ballottaggio se Barella out

Articolo di
7 Dicembre 2020, 23:36
Eriksen - Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano Christian Eriksen Inter-Bologna – Copyright Inter-News.it, foto Tommaso Fimiano
Condividi questo articolo

Eriksen potrebbe, a sorpresa, essere catapultato titolare in Inter-Shakhtar Donetsk. L’infortunio di Barella (vedi articolo) fa sì che il danese possa avere una chance, forse l’ultima, per guadagnarsi un futuro in nerazzurro dopo quanto successo nelle ultime settimane.

IL RILANCIO?Christian Eriksen entra, inevitabilmente, fra le possibili opzioni per Inter-Shakhtar Donetsk. Se ne saprà di più domani, quando Antonio Conte si presenterà in conferenza stampa (vedi articolo), ma ora non ci sono più scuse. L’infortunio di Nicolò Barella, che si somma ai problemi di Arturo Vidal, li mette entrambi in forte dubbio per mercoledì: più no che sì, al momento. Dopo i due minuti finali di recupero col Bologna si è parlato tanto del danese, del suo scarsissimo minutaggio e della possibilità che lasci i nerazzurri a gennaio. Nulla di ciò può essere cancellato, sia chiaro, ma mercoledì Eriksen potrebbe avere l’ultima chance (per necessità) per prendersi l’Inter.

BALLOTTAGGIO OBBLIGATO – Dando Barella e Vidal indisponibili, con Radja Nainggolan ancora alle prese con problemi, a Conte per Inter-Shakhtar Donetsk restano due opzioni: Eriksen o Stefano Sensi. A differenza dell’ex Tottenham quest’ultimo, però, non ha fatto nemmeno la passerella del recupero col Bologna. I problemi fisici continuano a tormentarlo, pensare di vederlo titolare in una partita del genere, è difficile. La terza opzione sarebbe Alexis Sanchez, ma questo significherebbe partire con un atteggiamento ultra-offensivo: qui il motivo per cui è meglio evitare. Peraltro, mettendo il cileno con Romelu Lukaku e Lautaro Martinez dal 1′, non ci sarebbero cambi in attacco. Ecco perché, dando ormai Marcelo Brozovic e Roberto Gagliardini titolari sicuri, le opzioni si riducono. E, più per emergenza che per scelta, Conte forse sarà costretto al rilancio del grande escluso. Sperando che Eriksen, nel caso, diventi un fattore a favore e dimostri ciò che sinora all’Inter non ha ancora fatto.




© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale


Seguici e scarica le nostre APP per restare sempre aggiornato



tifointer





ALTRE NOTIZIE




Inter-News offre un servizio gratuito ai suoi lettori, a cui non chiediamo nulla, si regge solo sulla raccolta pubblicitaria. Se usi un Ad Blocker ci impedisci di reperire i fondi necessari al mantenimento della struttura e al pagamento della redazione. Per cortesia, se ti piace Inter-News, disabilita il tuo Ad Blocker per questo sito. Grazie e buona lettura.