Match

Dzeko può tornare decisivo in Inter-Verona, e non per forza in zona gol

Edin Dzeko ha disputato un’ottima partita alla prima ufficiale in maglia Inter, trovando anche il primo gol nerazzurro. E col Verona (venerdì alle 20.45) potrà rivelarsi ancora un’ottima arma tattica.

PIVOT NERAZZURRO – Edin Dzeko non poteva sognare un esordio migliore con la maglia dell’Inter. Contro il Genoa il bosniaco bagna la prima gara in nerazzurro con l’assist per il 2-0 di Hakan Calhanoglu e con il gol che firma il 4-0 finale. Ma a strappare più applausi ai tifosi (di nuovo) sugli spalti è la prestazione generale: una prova quasi da pivot NBA (vedi focus), che vale a Dzeko un 7,5 in pagella. E contro il Verona, venerdì, Simone Inzaghi potrà chiedere al suo centravanti di ripetersi.

Come Dzeko può rivelarsi un’importante arma tattica contro il Verona

BLOCCO VENETO – I gialloblu di Eusebio Di Francesco vengono da una sconfitta casalinga per 2-3 contro il Sassuolo. E le tre reti neroverdi (in particolare la prima di Giacomo Raspadori) sono state favorite anche dal baricentro alto dei veneti. Secondo il report della Lega Serie A, il Verona ha tenuto un baricentro addirittura di 59,6 metri nel primo tempo (scendendo a 51,3 nella ripresa). Muovendosi in modo estremamente compatto a livello di squadra, in modo da non lasciare aperte le vie centrali (come si vede dalla mappa delle posizioni medie, presa dallo stesso report):

GRIMALDELLO BOSNIACO – Se le premesse rimangono queste, Dzeko potrebbe rivelarsi un autentico apriporte per l’Inter. Grazie alla sua innata capacità di dialogare spalle alla porta coi compagni, il 9 nerazzurro può agire da fondamentale testa di ponte. Potrà quindi replicare quanto visto contro il Genoa. Ossia galleggiare sulla trequarti per favorire scambi veloci coi compagni che gravitano attorno lui, aprendo spazi alle spalle in cui altri nerazzurri possono infilarsi. Un codice di gioco che Inzaghi sta impiantando sempre più nelle fibre dell’Inter e che, se replicato a velocità sempre sostenuta, può creare più di qualche grattacapo agli avversari.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button