Match

Doveri arbitro di Milan-Inter: un derby nei precedenti. Ultima? La Juventus

Doveri sarà l’arbitro di Milan-Inter, partita della ventitreesima giornata di Serie A in programma alle ore 15. Questa la scheda del direttore di gara della sezione di Roma 1, ufficializzato nella designazione arbitrale di giovedì per il match del Meazza.

I PRECEDENTIMilan-Inter sarà la ventunesima partita per Daniele Doveri come arbitro dei nerazzurri. Il bilancio è di otto vittorie, sei pareggi e altrettante sconfitte, con un esordio a favore. Il 31 ottobre 2012, in un turno infrasettimanale di Serie A contro la Sampdoria, 3-2 per la squadra all’epoca guidata da Andrea Stramaccioni, rimontando lo svantaggio iniziale anche grazie a un rigore realizzato da Diego Milito. Poi, però, si è dovuto attendere addirittura sino all’8 gennaio 2017 per rivedere una vittoria. Pure lì in rimonta, da 1-0 a 1-2 sul campo dell’Udinese: prima segna Jakub Jankto, poi doppietta di Ivan Perisic.

GIÀ UN DERBY – Doveri in stagione ha già altre due direzioni di gara con l’Inter. L’8 novembre ha fischiato nel pareggio per 1-1 contro l’Atalanta, senza episodi di rilievo. Ed è buona anche la prova nella partita vinta 2-0 con la Juventus dello scorso 17 gennaio, tenuta “insolitamente” con discussioni pari allo zero. Al Milan, invece, ha assegnato gli ultimi rigori (due) in campionato ventidue giorni fa a Bologna. C’è un altro derby Milan-Inter con Doveri arbitro prima di oggi: 0-2 il 21 settembre 2019. È la prima stracittadina di Antonio Conte e Romelu Lukaku, con il belga che firma il raddoppio con un perentorio stacco di testa. Qualche episodio da moviola, quello decisivo al 49′: Marcelo Brozovic calcia dal limite e, complice una deviazione, la palla entra in rete. L’assistente segnala un fuorigioco attivo di Lautaro Martinez, che però non tocca il pallone e non interferisce con l’azione: dopo review al monitor dà il gol.

© Inter-News.it - Il presente contenuto è riproducibile solo in parte, non integralmente, inserendo la citazione della fonte (Inter-News.it) e il link al contenuto originale
Back to top button